Torna indietro

IL MARCHIO LGL SULL'INBICI TOP CHALLENGE

del 07.12.2017 a cura di "Redazione INBICI"

Siglata l'intesa ufficiale fra il circuito granfondistico e lo storico etichettificio di Santarcangelo di Romagna. Rocchi: "Un matrimonio fra veri sportivi"

 

Da quest'anno ci sarà anche la mongolfiera di LGL a colorare l'area expò dell'InBici Top Village. Nei giorni scorsi, infatti, è stata siglata la partnership fra Maurizio Rocchi, coordinatore del circuito, e Riccardo Zannoni, fondatore dello storico etichettificio di Santarcangelo di Romagna.

Protagonista di recente di un maxi-progetto di espansione aziendale ("Una scelta obbligata considerando gli ordini in costante crescita", spiega Zannoni), il marchio LGL, nel corso degli anni, ha sempre sposato i progetti legati al mondo dello sport. Un orientamento ispirato dallo stesso Zannoni che, tra karatè e rally, è sempre stato uno sportivo di grande successo, fino alla sua "ultima scoperta" - il ciclismo - dove nelle categorie Gentleman e Supergentleman ha collezionato negli anni scorsi una serie esaltante di prestigiosi trofei.

"Siamo davvero felici - spiega Maurizio Rocchi - di avere nel nostro pool di sponsor un'azienda storica come LGL. Quello con Zannoni è un matrimonio tra veri sportivi, visto che lui stesso è un grande ciclo-amatore capace di vincere, negli anni scorsi, diversi titoli italiani. LGL ci accompagnerà lungo tutte le otto tappe del circuito promuovendo il suo brand nelle più belle località del Belpaese. Ringrazio Riccardo per il suo prezioso supporto e sono certo che l'operazione garantirà risultati importanti sia per la sua azienda che per l'InBici Top Challenge".

 

nella foto  Riccardo Zannoni fondatore di LGL

.: Torna indietro alla sezione Blog :.