MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 3 TOP BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
Home > G News > ALAPHILIPPE: “DEDICATA A MIO PADRE. E ORA VOGLIO GODERMI LA MAGLIA GIALLA”

ALAPHILIPPE: “DEDICATA A MIO PADRE. E ORA VOGLIO GODERMI LA MAGLIA GIALLA”

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


NIZZA – Julian Alaphilippe vince, si commuove e fa commuovere il mondo intero. Il corridore della Deceuninck-QuickStep ha conquistato la prima vittoria stagionale grazie ad un’azione delle sue, coronata da un ottimo sprint con il brivido (Marc Hirschi è molto giovane e avrà modo di rifarsi). Ma la dedica a suo padre e le lacrime dopo l’arrivo sono una delle immagini più toccanti che porteremo nel cuore: “Sono davvero felice. Questa vittoria è un’emozione differente rispetto a tutte quelle che ho vissuto fino ad oggi. Lo scorso anno sono rimasto in giallo fino all’ultima settimana, quest’anno siamo in una circostanza diversa. Sono felice di aver fatto così bene. Mi ero promesso di vincere per mio padre, volevo fargli questo bel regalo, e l’ho fatto insieme alla maglia gialla”.

E’ chiaro che adesso i tifosi francesi sperano di vedere un Alaphilippe sui livelli dello scorso anno, quando per sole tre tappe non è riuscito a vincere il Tour de France: “Quando sei in giallo devi rispettare la maglia e la corsa, e questa è la gara più importante al mondo. E’ speciale essere in giallo, domani cercherò di difendere la maglia, ma il mio obiettivo era quello di vincere una tappa, e l’ho raggiunto. Adesso voglio solo godermi i prossimi giorni”. 

Shimano Banner archivio Blog
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Un ruolo chiave nella vittoria odierna di Alaphilippe lo ha avuto Kasper Asgreen: “E’ stato in fuga per tutto il giorno e questo ci ha avvantaggiati perché non abbiamo dovuto lavorare molto. Sapevo che era molto difficile fare la differenza nel finale, ero con due corridori molto forti, ma finalmente sono riuscito a vincere, questa è la cosa più importante”.

Articolo a cura di Carlo Gugliotta, inviato al Tour de France per InBici Magazine

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *