SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
MAGNETC DAYS 3 TOP BANNER
Home > G News > ALPECIN – FENIX, SBARAGLI: “RIPARTIRE DALL’ITALIA È QUALCOSA DI SPECIALE”

ALPECIN – FENIX, SBARAGLI: “RIPARTIRE DALL’ITALIA È QUALCOSA DI SPECIALE”

Giornalista Sportivo, esperto di ciclismo professionistico e inviato speciale per Inbici Magazine


Fra i quaranta italiani in gara oggi alla Strade Bianche 2020 c’è anche Kristian Sbaragli. Il portacolori della Alpecin – Fenix tornerà ad attaccarsi il dorsale esattamente cinque mesi dopo l’ultima corsa disputata. Una ripartenza che per l’empolese ha un sapore speciale visto che in questi mesi è diventato padre ed inoltre oggi dovrebbe avere un ruolo molto importante all’interno di una squadra che punta sicuramente al grande risultato visto la presenza al via di uno dei grandi favoriti come Mathieu van der Poel.

ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
Shimano Banner archivio Blog
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE

Tanta la voglia di ripartire soprattutto dall’Italia per Sbaragli così come confida poche ore prima del via della corsa: “Ripartire in questa stagione dall’Italia è sicuramente un valore aggiunto. Riprendere è la cosa più importante, soprattutto dopo un brutto periodo che abbiamo vissuto come il lockdown, ma farlo in Italia è ancora più speciale“. “La Strade Bianche per me è una gara molto bella ed affascinante. Unica nel suo genere visto che c’è tanto sterrato e tante salite. Inoltre quest’anno c’è anche il fattore caldo. Personalmente l’ho corsa solo una volta però penso che sia come squadra che a livello personale possiamo fare una bella gara. Personalmente spero di avere una buona giornata. Voglio far bene ed esser presente nel vivo della gara. Abbiamo una squadra fortissima e siamo qui per lottare per la vittoria“.

Kristian Sbaragli nella sua unica partecipazione alla Strade Bianche nel 2014

Sbaragli ha poi fatto il punto sulla sua condizione e quella dei compagni di squadra in vista della ripresa della stagione: “Abbiamo fatto un ottimo ritiro in Francia. Ci siamo allenati tre settimane in altura e non abbiamo lasciato nulla al caso. Penso che sia io che la squadra siamo in ottima condizione. Siamo fiduciosi”.

Condividi:

Giornalista Sportivo, esperto di ciclismo professionistico e inviato speciale per Inbici Magazine

NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
Shimano Banner archivio Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *