SFONDO ASSOS
INBICI TOP CHALLENGE BANNER TOP
Home > gn > ANCHE NEL CICLISMO AMATORIALE ARRIVANO I CONTROLLI SUI “MOTORINI” NELLE BICI
Paris Nice 2017 - 5th stage - Quincie-en-Beaujolais - Bourg-de-Peage 199,5 kmÊ- Controllo bici motorini - photo Roberto Bettini/BettiniPhoto©2017

ANCHE NEL CICLISMO AMATORIALE ARRIVANO I CONTROLLI SUI “MOTORINI” NELLE BICI


La lotta alla frode tecnologica è uno dei cavalli di battaglia dell’Unione Ciclistica Internazionale da tanti anni, ma la ricerca dei cosiddetti “motorini” nascosti nelle biciclette ha riguardato, almeno fino ad oggi, soprattutto il ciclismo professionistico e quello agonistico in generale.

Lo scorso fine settimana, invece, l’UCI ha effettuato alcuni controlli anche sulle biciclette dei partecipanti alle prove valevoli per l’assegnazione del campionato italiano Master strada FCI che si è svolto a Nerviano, con più di 350 partecipanti.

La Struttura Nazionale dei giudici di gara ha infatti inviato la signora Valeria Laguzzi, Commissario Uci, a verificare la possibile presenza di motorini sulle bici, su richiesta del consigliere Nazionale Gianatonio Crisafulli e del Comitato Regionale Lombardo. Sono state controllate le biciclette dei primi tre classificati di ogni categoria più altri a sorteggio, per un totale di 51 mezzi controllati.

Inoltre, sono stati effettuati anche i controlli antidoping, a cura di Nado Italia e del ministero della salute.

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Andalucía Bike Race BANNER BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
DIPA ABBIGLIAMENTO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
BANNER PISSEI BLOG + DENTRO NOTIZIE SETTEMBRE
Banner archivio Blog - Shimano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *