SFONDO ASSOS
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
Giro d'Italia 2020 - 103rd Edition - 15th stage Base Area Rivolto (Frecce Tricolori) - Piancavallo 185Êkm - 18/10/2020 - Andrea Vendrame (ITA - AG2R - La Mondiale) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2020

ANDREA VENDRAME PRESO A PUGNI DA UN AUTOMOBILISTA

Direttore del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Ha dell’incredibile la storia raccontata quest’oggi sul quotidiano Il Gazzettino, a firma di Tina Ruggeri: Andrea Vendrame, corridore in forza all’Ag2R Citroen La Mondiale, è stato preso a pugni da un automobilista mentre si stava allenando sulle strade di casa.

Giro dÕItalia 2020 – 103th Edition – Teams Presentation – Parco archeologico di Segesta – 01/10/2020 – Andrea Vendrame (ITA – AG2R – La Mondiale) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2020

I fatti sono accaduti a Conegliano: “Ero sulla mia destra, all’interno della linea bianca – spiega il corridore – quando tra via Distrettuale di Sarano e via Manin una macchina a forte velocità mi ha sfiorato. Di colpo l’automobilista ha bloccato l’auto di grossa cilindrata e mentre stavo transitando, è sceso e mi ha sferrato un pugno in pieno volto. Sono stato preso alla sprovvista. Per fortuna, dopo quella manciata di secondi di stordimento, ho estratto il cellulare e scattato immediatamente delle foto mentre questo signore scappava a forte velocità facendo inversione di marcia e rischiando un frontale”.

INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

Il corridore si è recato al pronto soccorso di Vittorio Veneto per accertamenti e visite, mentre nei prossimi giorni scatterà una denuncia. Vendrame ha anche affermato di aver riportato delle lesioni: “sono gonfio. Nella stessa parte del volto in cui avevo subito gravi danni il 7 aprile 2016: mentre ero in allenamento a Colle Umberto una macchina mi ha tagliato la strada e sono finito con la testa dentro il finestrino. Ho subito numerosi interventi maxillofacciali al Cà Foncello di Treviso e ringrazio ancora i medici per avermi fatto ritrovare un volto. Da quella volta porto sempre la barba lunga per nascondere le profonde cicatrici che solcano la mia guancia destra”.

Direttore del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *