SFONDO ASSOS
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER BIANCO TOP
Home > G News > ASGREEN, CHE VITTORIA ALLA KUURNE! NIZZOLO SECONDO
Kuurne-Bruxelles-Kuurne 2020 - 72nd Edition - Kuurne- Kuurne 201 km - 01/03/2020 - Kasper Asgreen (DEN - Deceuninck - Quick Step) - photo Peter De Voecht/PN/BettiniPhoto©2020

ASGREEN, CHE VITTORIA ALLA KUURNE! NIZZOLO SECONDO

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"



Grandissima vittoria per Kasper Asgreen: il corridore della Deceuninck-QuickStep si impone tutto solo alla Kuurne-Brussel-Kuurne, anticipando tutto il gruppo con un’azione solitaria incredibile.

Il danese ha superato il nostro Giacomo Nizzolo (NTT Pro Cycling), che ha chiuso in seconda posizione regolando il gruppo in volata, e Alexander Kristoff (UAE Team Emirates), terzo.

La gara – Dopo la Omloop Het Nieuwsblad di ieri, la Kuurne-Brussel-Kuurne chiude il weekend di apertura in Belgio della stagione delle classiche. Il percorso, nonostante sia lungo 200 km, deve essere interpretato in maniera diversa dalla gara di sabato, in quanto l’ultimo muro in pavè, il Kluisberg, è posizionato a 50 km dal traguardo.

GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
Banner archivio Blog - Shimano
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA

L’azione vincente è nata dopo l’ultimo muro: a 30 km dal traguardo, Asgreen si è lanciato in fuga, e ha portato con sé Boris Vallèe (Bingoal – Wallonie Bruxelles) e Roy Jans (Alpecin-Fenix). Fin da subito si è però capito che Asgreen era il più forte, tant’è vero che ha quasi sempre tirato lui in testa al terzetto. I due compagni di fuga hanno dovuto cedere il passo al più forte, che li ha staccati con un numero di gran classe.

Kuurne-Bruxelles-Kuurne 2020 – 72nd Edition – Kuurne- Kuurne 201 km – 01/03/2020 – Giacomo Nizzolo (ITA – NTT Pro Cycling) – Kasper Asgreen (DEN – Deceuninck – Quick Step) – Alexander Kristoff (NOR – UAE – Team Emirates) – photo Peter De Voecht/PN/BettiniPhoto©2020

Da dietro, il gruppo stava rinvenendo forte, tant’è vero che negli ultimi 5 km il plotone riusciva a vedere la sagoma del fuggitivo, ma 3 secondi sono stati sufficienti al danese per conquistare la sua quarta vittoria da professionista, lui che ha solo 25 anni ed è già una pedina fondamentale della Deceuninck-QuickStep dopo il secondo posto al Giro delle Fiandre dello scorso anno.

La volata del gruppo dei battuti è stata ad appannaggio di Giacomo Nizzolo, che ha chiuso davanti ad Alexander Kristoff. Il piazzamento conferma come questa stagione sia partita davvero bene per il corridore lombardo, già vincitore quest’anno di una tappa al Tour Down Under.

Nei primi 10 si vede anche Sonny Colbrelli (Team Bahrain-McLaren), in settima posizione.

Molto brutto, invece, l’episodio che ha visto protagonista Gianni Moscon, squalificato dalla giuria per aver lanciato la bicicletta addosso ad un avversario (fai click qui per rileggere l’articolo). Un episodio che purtroppo ha macchiato la buona giornata degli azzurri qui in Belgio.

Condividi:

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG
Banner archivio Blog - Shimano
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *