MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
MAGNETC DAYS 3 TOP BANNER
Home > G News > AUDIO – MARINO AMADORI: “TEAM MONTI, LA PRIORITA’ E’ IL BENE DEI CORRIDORI”
Marino Amadori, Commissario tecnico della Nazionale Italiana Under 23 - Bettiniphoto

AUDIO – MARINO AMADORI: “TEAM MONTI, LA PRIORITA’ E’ IL BENE DEI CORRIDORI”

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


“La situazione che sta vivendo il Team Monti non fa bene al movimento, però mi auguro, per il bene dei ragazzi, che Tony Monti riesca a risolvere i problemi tenendo fede a un progetto molto valido“. E’ l’opinione di Marino Amadori, commissario tecnico della nazionale italiana Under 23, intervistato durante la trasmissione radiofonica “Ultimo Chilometro”, in onda in diretta streaming sul nostro sito web ogni martedì dalle 18:30 alle 19:30.

Vi proponiamo di seguito l’audio completo dell’intervista.

“In questa situazione, la priorità è quella di tutelare i ragazzi, che sono tutti molto validi e sui quali la nazionale intende puntare forte per questa stagione. I nomi sono tutti molto interessanti in prospettiva futura. Speriamo quindi davvero che tutto possa risolversi per il meglio”. 

NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog

La nazionale italiana Under 23 è reduce da una stagione fenomenale, ma il 2020 sarà un anno zero: “L’anno scorso abbiamo fatto una stagione egregia, erano 20 anni che non si vinceva mondiale ed europeo insieme, ottenuti grazie a Samuele Battistella e Alberto Dainese. Inoltre, abbiamo fatto un secondo posto al Tour de L’Avenir. I ragazzi sono tutti passati in squadre World Tour, tranne Aleotti che è rimasto in una Continental. La nazionale Under 23 non andrà a pescare nelle squadre World Tour perché è giusto che quei ragazzi abbiano altri obiettivi, quindi lavoreremo su questi ragazzi che si affacciano per la prima volta alle gare Under 23 dopo aver fatto grandi cose negli Juniores, come Antonio Tiberi e Andrea Piccolo. Il primo anno è sempre molto particolare, ma mi auguro che questi ragazzi abbiano già un buon livello”. 

2019 Road World Championship Yorkshire – Men Under 23 Road Race – Doncaster – Harrogate 192 km – 27/09/2019 – Samuele Battistella (Italy) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2019

Infine, una riflessione sul movimento: “Quest’anno sono 11 le Continental affiliate, con il Team Monti ancora in sospeso, quindi ci auguriamo davvero che questo comparto possa continuare a crescere. Adesso anche in Italia si va verso un’attività sempre più internazionale, quindi lavorando tutti insieme siamo riusciti ad ottenere degli ottimi risultati, in primis sulle società che hanno deciso di diventare Continental e grazie alla presenza del Giro d’Italia Under 23“.

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine 

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

Shimano Banner archivio Blog
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *