SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
MAGNETC DAYS 3 TOP BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
Home > G News > BELGIO, CORRIDORE DI 20 ANNI MUORE ALLA WORTEGEM-PETEGEM
Credit photo: Geert De Rycke - Niels de Vriendt nel 2018

BELGIO, CORRIDORE DI 20 ANNI MUORE ALLA WORTEGEM-PETEGEM

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Dramma in Belgio, in una corsa che avrebbe dovuto essere una semplice kermesse. Quest’oggi si stava disputando la Wortegem-Petegem, manifestazione organizzata dalla madre del campione nazionale belga Tim Merlier, con partenza e arrivo nell’omonimo comune belga situato a pochi chilometri da Oudennarde, nella regione fiamminga.

ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
Shimano Banner archivio Blog
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS

La manifestazione fa parte di alcune gare organizzate per permettere ai corridori di prepararsi in vista della ripartenza stagionale: “è possibile paragonare queste gare con le partite amichevoli pre-stagionali delle squadre di calcio. Queste gare sono aperte agli élite con e senza contratto, ai master e ai dilettanti”, aveva spiegato qualche giorno fa Massimo Van Lancker di Cycling Vlaanderen.

Secondo le prime ricostruzioni, il ventenne Niels De Vriendt è caduto a terra durante il primo giro ed è rimasto privo di sensi. Nonostante l’intervento immediato del personale sanitario, per il giovane ciclista non c’è stato nulla da fare. La manifestazione è stata annullata al termine del primo dei 18 giri, ognuno dei quali misurava 6,6 km.

Tra i presenti alla gara di Wortegem-Petegem vi era anche Sep Vanmarcke. Il corridore della EF pro Cycling ha affermato: “Questa è stata la prima gara dopo molto tempo. Nel corso del primo giro alcuni corridori sono finiti a terra in una delle curve. Avevamo capito subito che si stava trattando di un arresto cardiaco“.

Condividi:

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

Shimano Banner archivio Blog
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *