MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
FINISH LINE CICLO PROMO BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
Bardiani CSF - Team Selle Italia Guerciotti Presentation 2018 - Presentation Teams 2019 - Milano - 18/12/2018 - Bruno Reverberi - photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2018

BRUNO REVERBERI: “I TEAM MANAGER SONO SCHIAVI DEI CORRIDORI. BUGNO E SALVATO DEVONO DIMETTERSI”

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Bruno Reverberi è famoso per essere un team manager vulcanico, e anche stavolta non le manda di certo a dire. La protesta dei corridori, che ha caratterizzato dal 19/a tappa del Giro d’Italia, con lo spostamento della partenza da Morbegno ad Abbiategrasso, ha mandato su tutte le furie il team manager della Bardiani-CSF-Faizanè.

Giro d’Italia 2020 – 103th Edition – 19th stage Morbegno – Asti 253 km – 23/10/2020 – Stop race – Wilco Kelderman (NED – Team Sunweb) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2020

“Il problema non è solo di chi corre, ci sono troppi team manager che sono schiavi dei corridori – ha spiegato Reverberi in diretta Rai – danno sempre retta a loro, invece devono farsi sentire, alzare la voce. I bus delle squadre erano già andati via, hanno dovuto aspettare che i mezzi tornassero per essere portati nella nuova sede di partenza. C’è qualcosa che non funziona, è palese. I nostri corridori non sapevano perché non si fossero fermati”.

KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SCOTT BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER NEWS 5

Bruno Reverberi ha anche spiegato che “queste proteste non portano a niente. Ne ho vissute molte, ma non portano a nulla, fanno fare solo delle figuracce colossali. La responsabilità è anche del CPA e del sindacato dei corridori”. Rivolgendosi a Gianni Bugno, che era in postazione di commento, Reverberi ha detto: “Guarda, Gianni, tu e Cristian Salvato avete fatto una figura pessima, vi siete rimessi alla volontà dei corridori. Fossi in voi rassegnerei le dimissioni domani mattina”.

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
SCOTT BANNER NEWS
KTM AERO BANNER NEWS 5
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6

InBici Store

Un Commento

  1. Il sig..vegni ha sbagliato in una cosa: doveva far partire la tappa e chi non voleva liberissimo di andare a casa. Sono sicuro che poi tutti sarebbero partiti..tanti corridori erano pronti.. il signor reverberi doveva far partire i suoi corridori come da protocollo e avrebbe vinto il giro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *