SFONDO ASSOS
INBICI STORE BANNER BIANCO TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
Home > G News > CARI LETTORI, CONTINUIAMO A RESTARE IN CASA. #IORESTOACASA

CARI LETTORI, CONTINUIAMO A RESTARE IN CASA. #IORESTOACASA

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Si sta per chiudere questo mese di marzo 2020, un mese che resterà sicuramente impresso nella storia dell’umanità a causa del dilagarsi della pandemia di Coronavirus. Noi di InBici Magazine, in qualità di rivista specializzata nell’informazione nel mondo dello sport in generale e del ciclismo in particolare, abbiamo fin da subito seguito i consigli dei virologi, diffondendo l’hashtag #iorestoacasa già in tempi non sospetti, quando ancora si poteva praticare l’attività del ciclismo.

Immagini dallo UAE Tour nel giorno in cui sono stati rilevati i primi casi di Coronavirus in gruppo

Quello che vogliamo dirvi è che da appassionati di ciclismo comprendiamo bene quanto sia difficile restare a casa e non poter praticare attività sportiva. Pochi minuti fa è uscita una circolare del Viminale molto discussa, che aprirebbe alla possibilità di fare jogging. Purtroppo, come già avvenuto in passato, il provvedimento è stato scritto molto male (non ce ne vogliano i membri del Governo), e dopo la pubblicazione, nella quale si parlava di un no al jogging, il Viminale ha invece precisato che questa attività si potrebbe svolgere.

Uscire in maniera immotivata adesso, secondo noi, vanificherebbe tutta la lotta al Coronavirus. Sono saltate anche le Olimpiadi, e nel breve periodo non sono previste manifestazioni sportive di alcun genere. Per favore, restiamo a casa per evitare il contagio, per fermare quella che è una pandemia che sta mettendo in ginocchio tutto il mondo. Stiamo piangendo i nostri morti, e siamo al collasso perché tutta l’economia è rallentata, senza una via d’uscita precisa. L’unica cosa che possiamo fare, ad oggi, è restare a casa. Con la speranza che i sacrifici di oggi possano trasformarsi in pedalate infinite domani.

BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
Banner archivio Blog - Shimano
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
Condividi:

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Banner archivio Blog - Shimano
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *