SFONDO ASSOS
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
TOP Shimano
Home > gn > CICLISTA DI CORTONA MUORE IN ALLENAMENTO CENTRATO DA UNA MACCHINA

CICLISTA DI CORTONA MUORE IN ALLENAMENTO CENTRATO DA UNA MACCHINA

Pasquale Panichi, 76enne di Cortona, ieri pomeriggio ha perso la vita in sella alla sua bicicletta. La morte è arrivata lungo la strada provinciale delle Chianacce di Cortona che l’anziano stava percorrendo per una sgambata pomeridiana di allenamento. Un’auto lo ha preso in pieno e per lui non c’è stato nulla da fare.

L’incidente è avvenuto intorno alle 13,30 poco distante dal Circolo Arci delle Chianacce. L’esatta dinamica dell’incidente è ancora al vaglio degli inquirenti. Quello che è certo è che un 52enne foianese che era a bordo di una Opel Corsa si è scontrato con la bicicletta guidata da Panichi che, nell’impatto, ha fatto un volo rovinoso sbattendo violentemente la testa.

Alcuni testimoni dell’incidente parlano di una mancata precedenza da parte dell’auto che stava girando per immettersi nella strada e che non si sarebbe accorta che proprio in quel momento stava transitando il ciclista. Sempre secondo testimoni, il ciclista non avrebbe indossato nemmeno il casco di protezione. Immediati sono scattati i soccorsi del 118. Sul posto è arrivata l’ambulanza, insieme all’automedica. E’ stato attivato anche l’elisoccorso Pegaso, ma il suo intervento non è stato purtroppo necessario.

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos

Pasquale Panichi era molto conosciuto a Cortona. Abitava con la moglie in una casa nella zona delle Piagge. Ex ferroviere ormai da tempo in pensione, aveva fatto parte per moltissimi anni della società calcistica Cortona Camucia dove aveva ricoperto numerose cariche dirigenziali. Dagli anni 2000 si era allontanato dal calcio e da un paio d’anni, a seguito di un intervento al cuore, aveva scoperto la nuova passione per la bicicletta.

Era un tesserato della Polisportiva Val Di Loreto con cui era solito organizzare uscite nel territorio. Una delle ultime a cui aveva partecipato era stata L’Intrepida di Anghiari. Lascia anche un figlio. La salma si trova ora all’ospedale della Fratta in attesa dei funerali.

 

Fonte: La Nazione

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Ti potrebbero Interessare

GIRO DI COMMENTI – PIU’ BENEDETTI, MENO RITIRI

Le giornate, al Giro d’Italia, a volte si evolvono in modo strano. Iniziano con delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *