MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
CICLO PROMO COMPONENTS TOP BANNER GARDIA
Mathieu Van Der Poel (NED - Alpecin - Fenix) - Wout Van Aert (BEL - Team Jumbo - Visma) - foto Jan de Meuleneir/PN/SprintCyclingAgency©2022

CICLOCROSS COPPA DEL MONDO: A GAVERE NUOVA SFIDA VAN AERT-VAN DER POEL- PIDCOCK


Nemmeno le feste di Natale bastano a fermare la Coppa del Mondo di Ciclocross.
Seppur la Val di Sole, con le sue montagne innevate, poteva essere la cornice giusta per calare il sipario sul 2022 per riprendere direttamente con il nuovo anno, il carrozzone si sposta in un altro luogo storico per questo sport: si va a Gavere, città che mastica ciclocross ormai da quasi quarant’anni per via della gara valida per la Superprestige che si corre in febbraio.

Questa volta si arriva un po’ prima nelle Fiandre Orientali, e potremmo avere sotto gli occhi una gara parecchio interessante. Nella serata del 23 dicembre a Mol abbiamo avuto un primo assaggio di una gara di livello, con la scena ovviamente dominata da Mathieu van der Poel, Wout Van Aert e Tom Pidcock: la battaglia è stata vinta dal belga della Jumbo-Visma, che con un attacco al settimo giro ha distrutto la concorrenza. Gli altri due giganti, l’olandese ed il titolare della maglia iridata, sono avvisati.

Tom Pidcock (GBR – INEOS Grenadiers) – Wout Van Aert (BEL – Team Jumbo – Visma) – foto Jan de Meuleneir/PN/SprintCyclingAgency©2022

In seconda battuta, la lotta per la classifica. Che al momento arride a Laurens Sweeck, grazie alla sua regolarità: solo due vittorie in dieci prove, l’ultima ad Hilvarenbeek il 13 novembre, ma non scendendo mai oltre il quarto posto si ritrova meritatamente in testa a quattro prove dalla fine. Il suo diretto inseguitore non è più Eli Iserbyt, uscito malconcio dalla Val di Sole e ancora in dubbio per domani, ma Michael Vanthourenhout, che sulle nevi italiane è stato protagonista di una prestazione allucinante.

Nella sfera femminile, ancora incerta la situazione di Fem Van Empel: la leader della classifica, anche lei caduta nell’ultima gara in Italia, è stata convocata per il Belgio ma scioglierà le riserve solo nelle prossime ore. Intanto, assenti sia lei che Puck Pieterse a Mol, ci ha pensato Shirin van Anrooij a recitare un ruolo da protagonista vincendo nettamente su Lucinda Brand e Annemarie Worst, entrambe al rientro nel circuito; in ogni caso, si continuerà a parlare olandese.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
SHIMANO BANNER Banner GENNAIO
CICLOPROMO GENNAIO LIMAR - BANNER SOPRA TOP NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *