Sfondo Assos
SFONDO ASSOS
SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
TOP Shimano
Home > gn > COMINELLI E BARONI DA SOGNO AL GIRO D’ITALIA CICLOCROSS

COMINELLI E BARONI DA SOGNO AL GIRO D’ITALIA CICLOCROSS

La terza tappa del Giro d’Italia Ciclocross si è svolta in uno scenario da Coppa del Mondo. Il forte vento ha fatto fare gli straordinari agli uomini dell’Asd Romano Scotti, società organizzatrice dell’evento a tappe, in quanto ha soffiato forte nel corso della notte e ha tirato giù tutte le fettucce sul percorso. Il tracciato di Lignano Sabbiadoro, però, non ha deluso le aspettative, e complice anche il meteo si è assistito a delle gare molto dure.

Seconda apparizione al GIC e prima vittoria per Cristian Cominelli: il corridore del Cycling Cafè Racing Team è riuscito a superare l’agguerrita concorrenza di Marco Ponta (Fun Bike) e Stefano Sala (Selle Italia Guerciotti). Si tratta del primo successo di Cominelli da quando è diventato papà, infatti è salito sul gradino più alto del podio insieme a suo figlio Bryan, di 9 mesi. Ma la vittoria conferma anche il grande feeling che esiste tra Cominelli e il Giro d’Italia Ciclocross: già nelle scorse edizioni il bresciano ha sfiorato la maglia rosa, ma non è mai riuscito a conquistarla, complice anche il fatto che la sua stagione di ciclocross inizia leggermente più in ritardo rispetto alla concorrenza. Lo scorso anno, in particolare, ha lottato fino all’ultima tappa per conquistare la classifica generale, ma l’ottimo Antonio Folcarelli (Race Mountain Folcarelli Team) gli impedì di avere la meglio. Proprio il corridore laziale torna in maglia rosa dopo il quinto posto odierno (alle spalle dell’immortale Martino Fruet), mentre il vincitore della tappa di Sappada, Matteo Vidoni, chiude solo ottavo.

Primo successo nella categoria donne Elite al Giro d’Italia Ciclocross per Francesca Baroni (Selle Italia Guerciotti), che regala il primo successo stagionale al proprio team. E questa è una vittoria tanto importante quanto prestigiosa: Francesca ha conquistato per due volte la maglia tricolore tra le Juniores, ha sfiorato il colpaccio lo scorso inverno a Roma, quando arrivò seconda alle spalle di Chiara Teocchi, ma la bionda ragazza toscana rappresenta senza dubbio una delle grandi speranze per il futuro azzurro. La Baroni ha già vestito in diverse occasioni la divisa della nazionale, e può continuare ad essere un punto di riferimento per il ct Fausto Scotti. Cos’è che colpisce di più di lei? Senza dubbio la grandissima passione che riversa nel ciclocross e la sua voglia di non mollare mai. La maglia rosa dello scorso anno, Alessia Bulleri (Merida Italia Team), si è dovuta inchinare allo strapotere della Baroni. Molto bene anche la giovane Nicole Fede, altra ragazza molto battagliera: sale sul podio colei che lo scorso anno ha vinto la maglia bianca, quest’anno indossata da Gaia Realini (oggi quinta).

Tra i ragazzi Juniores continua lo strapotere di Davide Toneatti: il portacolori della DP66 Giant vince la terza tappa su tre, costringendo Samuele Leone (Merida Italia Team) e l’irriducibile Emanuele Huez (Ktm Alchemist SMP Dama) a inseguirlo senza successo. Alessandro Verre (CPS) chiude quarto, giornata sfortunata per Luca Pescarmona (Merida Italia Team).

Numero record di partecipanti tra gli Allievi, con 120 unità al via. Sarebbe bello che questi ragazzi e ragazze non avessero pressioni quando diventeranno Juniores: sappiamo bene che il passaggio alla categoria internazionale impone delle scelte, ma è giusto che questi corridori continuino a fare esperienza anche nella stagione invernale. Il duello principale è sempre tra Gioele Solenne (Team Bramati), e Lorenzo Masciarelli (Callant Doltcini), con il primo che, questa volta, riesce a superare allo sprint il secondo. I due si sono giocati in volata anche la gara di Sappada, ma in quel caso la spuntò l’abruzzese. Obiettivamente, questo duello è davvero molto interessante: i due ragazzi stanno dimostrando di essere molto forti e di avere una condizione di forma eccellente, e ad oggi è difficile pronosticare chi potrà vincere il GIC. Bene anche Ettore Loconsolo (Team Eurobike Corato), terzo, autore di una gara in rimonta. Lucia Bramati completa la festa del Team Bramati, che domina le due gare allieve. La figlia d’arte sale sul podio con Martina Recalcati (Cicli Fiorin) e con Alice Papo (DP66 Giant). Si tratta della seconda vittoria consecutiva al GIC per la Bramati, che indossa la maglia rosa, ma il duello in classifica generale con la Papo si preannuncia anch’esso molto interessante e da seguire fino alla fine. Giornata non felice per l’ex maglia rosa Sara Fiorin (Cicli Fiorin).

Tra gli Esordienti, Alessandro Mario Dante (Cicli Fiorin) vince la sua seconda tappa consecutiva al GIC ed è così primo in classifica a pari merito con il proprio compagno di squadra Matteo Fiorin. A questo punto si prevede una lotta interna alla squadra per la conquista della maglia rosa in questa categoria, anche se Simone Vari (Race Mountain Folcarelli) non deve mollare, in quanto può ancora riportarsi sui due leader. Tra le ragazze, festeggia il Team Bike Race Mountain Civitavecchia con la vice campionessa d’Italia Aurora Pallagrosi. Prima vittoria stagionale per lei davanti alla maglia rosa Federica Venturelli (Cicli Fiorin), successo che le permette di portarsi a soli 4 punti dalla leader della generale. Si prevede ancora una volta grande spettacolo.

Tra gli ID-2 festeggia ancora la squadra di Civitavecchia con Daniele Peschi, mentre tra i G6 trionfano Niclas Pallweber (Sunshine Racers) e Bianca Perusin (DP66). Tra i Master, prosegue il dominio di Massimo Folcarelli (Race Mountain Folcarelli), mentre nella fascia 1 si impone in maglia rosa Giovanni Gatti (Team Castello Bike Race Mountain), al suo secondo successo consecutivo al GIC. Tra le ragazze il trionfo è per Tamara Fabbian (Alè Cipollini).

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2

Ti potrebbero Interessare

SIGLATA LA PARTNERSHIP TRA INBICI TOP CHALLENGE E GIRO SARDEGNA

Per tutti gli abbonati del circuito iscrizione scontata e bonus da 50 punti in classifica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *