Sfondo Assos SFONDO COSMOBIKESFONDO ASSOS
Assos Top
TOP Shimano
Home > gn > COMMENTOUR – BARDET ROVINA UNO SPLENDIDO GESTO DI FAIR PLAY
Tour de France 2018 - 105th Edition - 12th stage Bourg-Saint-Maurice Les Arcs - Alpe d'Huez 175.5 km - 19/07/2018 - Tom Dumoulin (NED - Team Sunweb) - Geraint Thomas (GBR - Team Sky) - Chris Froome (GBR - Team Sky) - Romain Bardet (FRA - AG2R - La Mondiale) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2018

COMMENTOUR – BARDET ROVINA UNO SPLENDIDO GESTO DI FAIR PLAY

Condividi

Caro Romain Bardet, ma dove vuoi andare? Pensi davvero di poter vincere il Tour de France in questa maniera? Davvero vuoi scattare quando tutti gli altri corridori si sono messi d’accordo tra di loro per non attaccare? L’immagine è a dir poco plateale e anche molto chiara: Geraint Thomas, Chris Froome e Tom Dumoulin si parlao tra di loro e decidono di aspettare Vincenzo, Bardet fa finta di non capire e dopo qualche attimo di esitazione decide di attaccare. 

Purtroppo questo gesto del corridore francese resterà a lungo impresso nella memoria dei tifosi. Non parliamo solo perchè siamo italiani, ma perchè si stava per scrivere davvero una bellissima pagina di fair play nel mondo del ciclismo. Nibali è stato buttato giù da una moto, lui non c’entrava niente, non è caduto per un suo errore.

Gli Sky e Dumoulin se ne accorgono, e decidono di rallentare nonostante non fossero su un anonimo viale francese, ma sull’Alpe D’Huez, la salita dove sono state scritte pagine indelebili di storia del ciclismo. L’Alpe D’Huez sta al ciclismo come il Maracanà o San Siro stanno al calcio. E mancano solo 3 km alla vetta.

Bardet, evidentemente, non è d’accordo. Immagino che gli Sky e Dumoulin abbiano parlato in inglese tra di loro. Sappiamo tutti che i francesi sono abili a far fintaa di non capire quando non si parla nella loro lingua.E così, quello che poteva essere il più bel gesto di fair play nella storia del ciclismo viene buttato al vento da un corridore che non si capisce cosa vuole fare. Proprio così, perchè se uno attacca entro tutti gli altri stanno fermi vuol dire che non ha proprio la forza per poter vincere questo Tour de France.

 

A cura di Carlo Gugliotta di InBici Magazine

SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2

Ti potrebbero Interessare

UN TRANSGENDER VINCE I MONDIALI MASTER SU PISTA

CondividiLa ciclista canadese Rachel McKinnon ha vinto sabato scorso il mondiale su pista riservato alle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *