Sfondo Assos
SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
TOP Shimano
Home > gn > COMMENTOUR – DUMOULIN, UNICO BALUARDO CONTRO IL POTERE DELLA SKY
Tour de France 2018 - 105th Edition - 12th stage Bourg Saint Maurice Les Arcs - Alpe d'Huez 175 km - 19/07/2018 - Tom Dumoulin (NED - Team Sunweb) - Geraint Thomas (GBR - Team Sky) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2018

COMMENTOUR – DUMOULIN, UNICO BALUARDO CONTRO IL POTERE DELLA SKY

La tappa odierna del Tour de France, con arrivo a Mende, ci ha fatto capire che Tom Dumoulin è l’unico corridore che può provare ad impensierire il duo del Team Sky composto da Geraint Thomas e Chris Froome. L’olandese è l’unico che ci sta mettendo il cuore e il coraggio; gli altri ci provano, ma non ci riescono.

Senza dubbio bisogna fare un plauso anche al duo della Lotto NL Jumbo: Steven Kruijswijk e Primoz Roglic stanno facendo davvero il massimo, e l’olandese potrebbe crescere ancora nella terza settimana. Ma ad oggi l’avversario numero uno del Team Sky è Tom Dumoulin: un corridore che fa della regolarità la propria forza, un atleta che sfrutta qualsiasi salita per provare a mettere alle corde Thomas e Froome.

Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

E’ chiaro che anche lui dovrà inventarsi qualcosa di diverso: fino ad oggi si è limitato ad attacchi nel finale, ma è anche vero che il corridore del Team Sunweb ha nelle gambe il Giro d’Italia, chiuso in seconda posizione, e sicuramente sta cercando di gestire le forze per provare a giocarsela fino alla fine.

Gli altri avversari del Team Sky, ad oggi, non risultano essere pervenuti: La Movistar sta giocando a nascondino, una volta si vede Landa e un’altra volta si vede Quintana; sicuramente ci si aspettava molto di più da loro, invece restano sempre a ruota della formazione britannica. Bardet rimane quinto in classifica generale: anche lui ci sta provando in tutti i modi, come ha già fatto sull’Alpe d’Huez, ma 3’42” di ritardo da Thomas sembrano davvero troppi ad oggi.

Dumoulin è l’unico che può regalare un po’ di spettacolo a questo Tour de France che ha perso l’unico corridore che avrebbe potuto far leva sulla fantasia, Vincenzo Nibali. Insomma, nella terza settimana si rischia davvero di vedere il solito monologo del Team Sky.

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

FRANCIA, CICLISTI INVESTITI DURANTE LE RIPRESE DI UN DOCUMENTARIO – VIDEO

Un piccolo gruppo di ciclisti stava svolgendo le riprese di un documentario quando una macchina …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *