GSG.COM  SKIN BANNER
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
BANNER CICLOPROMO FIVE BANNER TOP
Giro delle Fiandre 2020 - Tour des Flandres - Ronde van Vlaanderen - Antwerp - Oudenaarde 243,3 km - 18/10/2020 - Scenery - Paterberg - photo Nico Vereecken/PN/BettiniPhoto©2020

COVID-19, LA GRANDE LEZIONE DEL POPOLO FIAMMINGO AL GIRO DELLE FIANDRE

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


OUDENAARDE – L’emergenza sanitaria Coronavirus ha imposto una scelta drastica a Flanders Classics: chiedere a tutti gli appassionati di rinunciare al Giro delle Fiandre. I numeri del contagio sono in aumento e la Ronde van Vlaanderen è una delle corse più seguite al mondo: secondo i dati, circa 800.000 spettatori si presentano ogni anno a bordo strada per seguire la corsa fiamminga.

Giro delle Fiandre 2020 – Tour des Flandres – Ronde van Vlaanderen – Antwerp – Oudenaarde 243,3 km – 18/10/2020 – Scenery – photo Nico Vereecken/PN/BettiniPhoto©2020

Non è sbagliato paragonare il Giro delle Fiandre, per l’importanza che ha verso i belgi, a una finale di Champions League, o di un mondiale di calcio. Ve lo dice uno che da tanti anni frequenta le Fiandre, e ne è rimasto affascinato al punto tale da scriverci sopra un libro: “Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi”. Perché la Ronde Van Vlaanderen senza tifosi non può esistere. 

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
Shimano Banner archivio Blog
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
KTM AERO BANNER NEWS 5
SCOTT BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

Eppure, è stato chiesto a tutti un sacrificio. Enorme: “State a casa, rinunciate a venire a bordo strada ma non rinunciate alla corsa, e seguitela in TV”. E così è stato. Girare tra le strade della campagna belga, con i muri in pavè vuoti a pochi minuti dal passaggio della corsa, non è solo un’esperienza da brividi, ma è anche un momento di riflessione. La salute pubblica è il bene primario: l’unica cosa che sappiamo bene del Coronavirus è che si trasmette con grande facilità. Il contatto umano permette la diffusione di questo virus. Altro non sappiamo. E allora, la salute viene messa al primo posto. Meglio far scendere i numeri del contagio, e godersi una bella corsa a bordo strada il prossimo anno. Questo hanno pensato le centinaia di migliaia di persone fiamminghe che hanno deciso di rimanere a casa quest’oggi. Partenza e arrivo blindati, muri chiusi.

Giro delle Fiandre 2020 – Tour des Flandres – Ronde van Vlaanderen – Antwerp – Oudenaarde 243,3 km – 18/10/2020 – Scenery – photo Peter De Voecht/PNBettiniPhoto©2020

Non ci sono stati movimenti di protesta, nemmeno polemiche. Si è rispettata la decisione. Togliere il Giro delle Fiandre a un fiammingo è come togliere la caramella a un bambino. Ma la salute pubblica è stata messa al primo posto. E così il silenzio ha preso il posto del tifo, delle urla. L’odore della campagna ha soppiantato quello della birra e delle patatine fritte a bordo strada. Ma c’è una corsa più importante da vincere, quella contro il Coronavirus. E il popolo fiammingo ci ha dato una dimostrazione di civiltà e di rispetto per la vita di tutti. Chapeau.

A cura di Carlo Gugliotta, inviato al Giro delle Fiandre per InBici Magazine

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
KTM AERO BANNER NEWS 5
Shimano Banner archivio Blog
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
SCOTT BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *