MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
CICLOPROMO CICLOPROMO FINISH LINE- BANNER TOP
DIPA BANNER TOP

DOPING, LA WADA LANCIA L’ALLARME: “STESSO NUMERO DI CASI CON MENO CONTROLLI A SORPRESA”


Attraverso il sito del Movimento per un Ciclismo Credibile, la Wada lancia un grido di allarme. Olivier Niggli, direttore dell’agenzia mondiale antidoping, ha infatti ammesso pochi giorni fa che la pandemia di Covid-19 potrebbe aver creato dei “buchi” nei programmi antidoping in diversi Paesi. In modo particolare, la CADF ha annunciato che vi è stata una diminuzione del 90% dei test fuori competizione durante i mesi di marzo e aprile 2020 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La ragione è ovviamente da ricercare nel lockdown.

BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
CICLOPROMO FINISH LINE- BANNER SOPRA TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

Il dato che riguarda il ciclismo riguarda i dodici casi rilevati, due all’interno di team World Tour: un dato inferiore rispetto allo scorso anno nello stesso periodo, ma comunque molto vicino ai dati degli ultimi 5 anni, nonostante ci siano stati molti meno controlli. Quest’ultima osservazione è una grande fonte di preoccupazione per MPCC, dato il minor numero di test effettuati nel 2020.

niente-doping-nella-provetta-trovata-alla-roubaix-1-jpg

Una curiosità: l’unico sport in cui si è assistito a un incremento dei casi di doping nel 2020 rispetto al 2019 è l’atletica leggera. Sono stati rilevati quasi 100 casi durante i primi tre mesi dell’anno 2020 (contro 81 casi durante l’intero anno 2019).

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CICLOPROMO FINISH LINE- BANNER SOPRA TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.