MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
Il Lombardia 2020 - 114th Edition - Bergamo - Como 231 km - 14/08/2020 - Remco Evenepoel (BEL - Deceuninck - Quick Step) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2020

EVENEPOEL E’ TORNATO IN BELGIO E L’UCI INDAGA SULL’INCIDENTE A SCHACHMANN

Direttore del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Buone notizie: Remco Evenepoel è tornato quest’oggi in Belgio grazie a un aereo speciale, che gli ha permesso di viaggiare nonostante la frattura al bacino rimediata dopo la spaventosa caduta al Lombardia di sabato scorso. Il corridore della Deceuninck-QuickStep sarà trasportato dall’aeroporto di Bruxelles a Herentaals, dove sarà ricoverato.

INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO

Nel frattempo, l’Unione Ciclistica Internazionale indagherà sull’incidente occorso a Maximilian Schachmann, investito da una donna al volante a pochi chilometri dal traguardo di Como. La vicenda sarà discussa davanti alla Commissione Disciplinare, secondo quanto riportato nel comunicato stampa della federazione internazionale: “Gli eventi del calendario Uci World Tour sono di altissimo livello e richiedono strade completamente chiuse in ogni momento. L’Uci valuterà la possibilità di proporre reclamo alla Disciplinare nei confronti dell’organizzatore dell’evento, Rcs Sport”.

Il Lombardia 2020 – 114th Edition – Bergamo – Como 231 km – 15/08/2020 – Maximilian Schachmann (GER – Bora – Hansgrohe) – photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2020

Questo comunicato sembra non preoccupare Mauro Vegni, direttore delle corse firmate Rcs Sport: “L’Uci indaghi pure, poi faccia quello che vuole. Noi contatti non ne abbiamo avuti, abbiamo solo letto il comunicato. Sulla sicurezza noi facciamo la nostra parte al massimo, sta anche alla gente rispettare le regole: Lasciamo agli inquirenti indagare.

Mauro Vegni (ITA – RCS Sport) – photo Roberto Bettini/BettiniPhoto©2019

Sono molto dispiaciuto per quanto successo ma anche cosciente che è complicato: per bloccare ogni singolo accesso ci vorrebbero tremila uomini. E che non si sapesse del Lombardia è impossibile, il comune di Como aveva pubblicato il passaggio della gara ovunque”. 

Direttore del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
INBICI STORE BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *