Sfondo Assos SFONDO COSMOBIKESFONDO ASSOS
TOP Shimano
Assos Top
Home > gn > FRANCESCO AVANZO E FABIO CINI FIRMANO LA GRANFONDO INTERNAZIONALE TORINO
Fabio Cini. Credit image: Stefano Spalletta

FRANCESCO AVANZO E FABIO CINI FIRMANO LA GRANFONDO INTERNAZIONALE TORINO

Condividi

Tra le ragazze si impongono Annalisa Prato e Olga Cappiello; circa 1200 i partecipanti alla corsa

La città di Torino, bellissima e regale nel proprio centro storico, ha fatto da cornice alla quarta edizione della Granfondo Internazionale Torino, importante appuntamento organizzato dal Gs Alpi che dà il via al gran finale di stagione del calendario granfondistico. Circa 1200 sono stati gli amatori che hanno preso il via della gara che vede il proprio punto focale sulla salita di Superga, la mitica ascesa sulla quale si sono imposti campioni importanti del ciclismo, come Alberto Contador, Vincenzo Nibali, Rigoberto Uran e tanti altri. Tagliare il traguardo davanti alla Basilica di Superga è stata una grande emozione per tutti i partecipanti, i quali si sono potuti testare su una salita lunga e impegnativa. 

La partenza. Credit image: Stefano Spalletta

Spettacolare è stata anche la partenza, che è stata data dall’interno del Parco del Valentino. Tutti gli amatori hanno quindi potuto pedalare nel centro storico del capoluogo piemontese, all’ombra della Mole Antonelliana. Per tutti i partecipanti, quindi, c’è stato anche un importante momento turistico, durante il quale hanno potuto alzare lo sguardo e ammirare Torino sotto un altro punto di vista.

BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Credit image: Stefano Spalletta

Il percorso medio di 94 km ha visto la vittoria in solitaria di Francesco Avanzo (Biemme Garda Sport), che ha sferrato l’attacco decisivo a circa 9 km dal traguardo, poco prima dell’inizio della salita di Superga. Il vincitore è riuscito a superare di 20 secondi Andrea Lanfranchi (Team Trapletti La Pace), mentre sul terzo gradino del podio assoluto sale Nicola Loda (Team Loda Millennium). Tra le ragazze detta legge Annalisa Prato (Team De Rosa Santini), unica donna capace di scendere sotto il tempo delle tre ore di gara. Sul podio con lei salgono Elena Pancari (Team Loda Millennium) e Roberta Pilotto (Team Barbero Bike).

Francesco Avanzo. Credit image: Stefano Spalletta

Anche sul percorso lungo di 124 km sono arrivate due vittorie in solitaria. Nella prova maschile un gruppo di 15 unità è arrivato compatto fin quasi ai piedi della salita di Superga, ma sull’ultima ascesa il più forte è stato Fabio Cini (Cicli Copparo), che è riuscito ad imporre un ritmo più alto rispetto agli avversari e ad evitare la volata. Wladimir Cuaz (Cicli Lucchini) e Niki Giussani (Team Marville) chiudono rispettivamente a 29 e 30 secondi di ritardo dal leader. Tra le donne è profeta in patria la torinese Olga Cappiello (Team De Rosa Santini), capace di rifilare un distacco superiore ai 10 minuti alle sue avversarie. Insieme alla torinese, sul podio assoluto salgono Lisa De Cesare (Team Passion Faentina) e Orietta Tosadori (Biemme Garda Sport).

Olga Cappiello. Credit image: Stefano Spalletta

Nel 2019 la Granfondo Internazionale Torino sarà il fiore all’occhiello degli European Master Games, che si svolgeranno a cavallo tra luglio e agosto nel capoluogo piemontese. In virtù di questo, il prossimo anno la granfondo si svolgerà domenica 28 luglio e farà parte di una vera e propria tre giorni di festa organizzata dal Gs Alpi, in quanto, oltre alla gara regina, ci saranno anche un criterium e una prova a cronometro.

Podio maschile. Credit image Stefano Spalletta

“Per noi del Gs Alpi è un grande onore essere stati scelti per organizzare le prove di ciclismo degli European Master Games – afferma Vittorio Mevio, presidente del Gs Alpi – anche perchè la Granfondo Internazionale Torino ha dimostrato ancora una volta di essere una manifestazione bellissima, nella quale i partecipanti possono trovare non solo spunti agonistici ma anche cicloturistici. Una partenza dal Parco del Valentino è semplicemente meravigliosa, così come l’arrivo davanti alla Basilica di Superga. Siamo già pronti a lavorare in vista del prossimo anno”.

Podio femminile percorso medio. Credit image Stefano Spalletta

A margine della gara ciclistica c’è stata anche la prestazione degli ultramaratoneti Domenico Galfione e Giancarla Agostini, i quali, partiti sabato nel tardo pomeriggio, hanno coperto a piedi i 124 km del percorso lungo.

Tutte le classifiche sono disponibili su www.endu.net/it/events/gf-internazionale-torino/results/2018

Le foto sono di libero utilizzo ma chiediamo di specificare il credit images Stefano Spalletta. 

BANNER Dentro Notizie SMP
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

CICLOCROSS: VAN AERT SI CONCENTRERA’ SULLA COPPA, VAN DER POEL SU TUTTO IL CALENDARIO

CondividiSiamo ormai all’avvio ufficiale della stagione internazionale di ciclocross, e con essa torna anche il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

// Codice AG Contatore rivista