SFONDO ASSOS
INBICI STORE BANNER BIANCO TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
Home > G News > FUGLSANG, UN 39×30 PER SPIANARE IL MURO DI RECANATI

FUGLSANG, UN 39×30 PER SPIANARE IL MURO DI RECANATI

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Jakob Fuglsang ha utilizzato un rapporto molto particolare per ottenere la bellissima vittoria nella tappa di Recanati. I due muri da affrontare non erano per niente semplici, nemmeno per un professionista, in quanto la pendenza media era superiore al 10% e le punte massime toccate sono state del 19%. Da diversi anni, l’Astana ha un legame molto forte con l’azienda canadese Argon 18: le biciclette fornite vengono completate con gruppo Shimano, pedivella FSA, sella Prologo e ruote Corima. 

La bicicletta di Jakob Fuglsang, qui fotografata subito dopo il traguardo, monta il 53 come moltiplica grande e il 39 come moltiplica piccola. Nella parte posteriore, però, la scala di rapporti arriva fino al 30. Un rapporto molto particolare quello spinto dal corridore danese, che è riuscito ad ottenere il trionfo con una superiorità impressionante. 

 

Da Recanati, Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi:

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
Banner archivio Blog - Shimano
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *