SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO COSMOBIKE
Sfondo Assos
TOP Shimano
Assos Top
Home > gn > GIC: A FERENTINO BRINDANO COMINELLI E CASASOLA. FOLCARELLI VOLA IN CLASSIFICA GENERALE

GIC: A FERENTINO BRINDANO COMINELLI E CASASOLA. FOLCARELLI VOLA IN CLASSIFICA GENERALE

La quarta tappa del Giro d’Italia Ciclocross è stata caratterizzata dall’enorme presenza di fango. La città di Ferentino ha vissuto una giornata mite, ma la quarta tappa della corsa rosa sarà ricordata soprattutto per la pesantezza del terreno e per la difficoltà dei tratti tecnici. La quarta delle sei prove in calendario vede il rafforzamento delle varie maglie rosa nelle classifiche generali.

In primis per ciò che riguarda la categoria Open maschile: dietro lo strapotere di Cristian Cominelli (Cycling Cafè Racing Team), vincitore della sua seconda tappa su due partecipazioni quest’anno (il bresciano non aveva però partecipato alle prime due gare, a Senigallia e a Sappada), si è visto un bellissimo duello senza esclusione di colpi tra Anonio Folcarelli (Race Mountain Folcarelli Team) e il neo Under 23 Filippo Fontana (DP66 Giant). Neanche a dirlo, è stato bellissimo vedere confrontarsi due grandi promesse del ciclocross come loro. Grazie al forcing negli ultimi due giri, il laziale è riuscito ad essere una sorta di profeta in patria: nel suo Lazio, riesce ad ottenere un secondo posto che vale oro nella classifica generale, dove può vantare sia la maglia rosa che la maglia bianca. Bellissima però anche la prova di Fontana, soprattutto se pensiamo che è alla sua seconda gara nella stagione invernale di ciclocross. Filippo è senza dubbio uno dei talenti più cristallini: chissà che già da quest’anno non possa arrivare una soddisfazione molto importante. 

Ricca di spunti anche la gara donne Open, con Sara Casasola (DP66 Giant) che ha dominato senza avere problemi con le avversarie. Dietro questa vittoria in maglia rosa, è da segnalare il bellissimo secondo posto di Gaia Realini: l’abruzzese della Vallerbike è in possesso della maglia bianca e ha preceduto all’arrivo Alessia Bulleri, vincitrice del GIC lo scorso anno. La Realini sta svolgendo un’ottima stagione, è reduce dall’europeo (nel quale ha gareggiato con le Under 23) ed è un’altra ragazza sulla quale puntare forte in vista del futuro. Di certo, il CT della nazionale azzurra Fausto Scotti ha un ottimo terreno sul quale poter seminare. 

Tra gli Juniores continua il dominio di Davide Toneatti: quarta vittoria su 4 tappe al GIC, stavolta in rimonta sul suo della Merida Italia Team Luca Pescarmona e Samuele Leone. Il portacolori della DP66 ha vinto a mani basse, confermando uno strapotere senza fine nella propria categoria. A questo punto la domanda vera, in vista dei prossimi appuntamenti, è: chi può metterlo in difficoltà? 

Tra gli Allievi, nella tappa di Ferentino del Giro d’Italia Ciclocross abbiamo assistito al grande exploit di Ettore Loconsolo: il campione d’Italia del Team Eurobike, dopo le prime uscite nelle quali non era al top della forma, ha mostrato di aver trovato il colpo di pedale giusto. In questa categoria c’è stata la doppietta della formazione pugliese, con Vittorio Carrer che è andato a prendersi la seconda posizione davanti alla maglia rosa del Team Bramati, Gioele Solenne. La formazione lombarda può consolarsi con la bellissima vittoria di Lucia Bramati, che ottiene la terza vittoria su quattro gare. Purtroppo non è stata una giornata felice per la tricolore Alice Papo, diretta avversaria in classifica generale della Bramati, che ha dovuto cedere il passo a Martina Recalcati (Lissone MTB) e a Margherita Beatrice Oggero (Elba Bike Scott). 

Tra gli Esordienti abbiamo assistito ancora allo strapotere della Cicli Fiorin, con Alessandro Mario Dante (Cicli Fiorin) che ha superato il proprio compagno Matteo Fiorin. Tra like ragazze torna a vincere l’altra ragazza della scuola Fiorin, Federica Venturelli. 

Bellissima è stata la presenza di un circuito short track per bambini da G1 a G5 e la presenza della solita gara promozionale per G6, mentre tra gli amatori esultano le maglie rosa Giovanni Gatti (Team Castello Bike), Massimo Folcarelli (Race Mountain Folcarelli) e Elis Simeoni (Sacilese).

 

 

Da Ferentino, Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP

Ti potrebbero Interessare

NIBALI PEDALA CON MCLAREN: IL COLOSSO AUTOMOBILISTICO PARTNER DELLA BAHRAIN MERIDA

Per uno sponsor che va via dal mondo del ciclismo (Sky), c’è uno sponsor che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *