SFONDO ASSOS
mercoledì , 21 Agosto 2019
INBICI STORE BANNER TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
Home > gn > GIRO. CARAPAZ: “COLTIVA IL TUO SOGNO PERCHÉ SI PUÓ REALIZZARE”
Giro d'Italia 2019 - 102th Edition - 21th stage Verona - Verona 17 km - 02/06/2019 - Richard Carapaz (ECU - Movistar Team) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2019

GIRO. CARAPAZ: “COLTIVA IL TUO SOGNO PERCHÉ SI PUÓ REALIZZARE”


Richard Carapaz, primo corridore originario dell’Ecuador nella storia a vincere il Giro d’Italia, dopo essere salito sul podio di Verona, in conferenza stampa si presenta ancora molto emozionato: “Questo è il momento più importante della mia carriera. Stasera voglio stare tranquillo con la mia famiglia, parlare con i miei genitori e trovare un po’ di tempo per metabolizzare tutto quello che sono riuscito a fare”.

“La parte più difficile – continua la maglia rosa – per me era arrivare fin qui. Sapevo che potevo far qualcosa che sarebbe entrato nella storia. Non sono ancora riuscito a realizzare di aver vinto”.

Colombia fondamentale per la crescita. “La Colombia è stata importante per avviare il mio cammino in bicicletta perché li si conosce il ciclismo. Li ho scoperto i grandi avvenimenti degli anni ’90. L’ Ecuador ora ha assaporato le emozioni del ciclismo e penso che il paese si muoverà nel creare scuole di ciclismo”.

VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
ISTRIA Granfondo banner blog
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner archivio Blog - Shimano

Tantissimi anche i tifosi sudamericani presenti a Verona. “Il fatto che molti ecuadoregni siano venuti a Verona mi riempie molto d’orgoglio. Questa non è solo una mia vittoria ma è anche di tutto il paese. Con il lavoro si può arrivare al massimo livello nel proprio lavoro”.

Molti bambini si avvicineranno al ciclismo grazie alle sue gesta e Carapaz racconta cosa direbbe a un giovane: “A volte abbiamo sogni che scordiamo. Gli direi che deve coltivare il suo sogno perché con la costanza e la perseveranza si può realizzare tutto nella vita”.

Ora è tempo di nuove sfide. “Credo che questa vittoria sia l’inizio di nuove sfide. Spero che non sia l’unico trionfo. In futuro mi piacerebbe indossare anche la maglia gialla del Tour o quella rossa della Vuelta”.

da Verona, Davide Pegurri per InBici Magazine

Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
Banner archivio Blog - Shimano
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ISTRIA Granfondo banner blog
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *