SFONDO ASSOS
INBICI STORE BANNER BIANCO TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
Home > G News > GIRO. CICCONE: “LA GIORNATA PIÙ FELICE DELLA MIA CARRIERA”
Giro d'Italia 2019 - 15th Stage Ivrea - Como 232 km - 26/05/2019 - Giulio Ciccone (ITA - Trek - Segafredo) - photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2019

GIRO. CICCONE: “LA GIORNATA PIÙ FELICE DELLA MIA CARRIERA”

Giornalista Sportivo, esperto di ciclismo professionistico e inviato speciale per Inbici Magazine


Giulio Ciccone dopo aver realizzato il suo sogno di vincere una tappa e aver consolidato il suo primo posto nella classifica maglia azzurra, racconta la spettacolare giornata vissuta da protagonista: “Sicuramente è la giornata più felice della mia carriera, forse non la più dura, ma ne è valsa la pena. Il nervosismo nel finale era dovuto al fatto che Hirt aveva smesso di tirare. Per fortuna è andata per il meglio”.

“Prima della discesa – continua il ciclista abruzzese – mi hanno passato una mantellina con le maniche lunghe e strette, avevo i guanti bagnati e per quel motivo non sono riuscito ad indossarla. L’ho gettata e ho usato un vecchio metodo, il giornale”.

Il mio obiettivo principale era vincere una tappa, poi la maglia come miglior scalatore. Ora dovrò stare vicino al mio capitano Mollema, anche se non escludo di andare ancora in fuga. Il Giro è lungo, vedremo!”.

ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
Banner archivio Blog - Shimano
DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS

Chi è il più forte in salita? “Da quel poco che ho visto, Carapaz ha dato la sensazione di esser il più forte in salita. Nibali secondo me è il più tranquillo in gruppo e sa bene come si vince un Giro. La lotta non è ancora finita

La mitica salita del Mortirolo. “Quando in televisione facevano vedere i professionisti transitare sul Mortirolo era emozionante per me. Passare per primo è stato molto importante perché è un’ascesa che ha fatto la storia del ciclismo. Vista la situazione meteorologica odierna è stato meglio non fare il Gavia; sarebbe stata una frazione certamente più spettacolare ma saremmo stati degli eroi”.

In conclusione due battute sulla Trek Segafredo che sembra molto attiva sul mercato. “In questo team mi trovo molto bene perché mi considerano un uomo squadra. Non mi fa paura aiutare anche gli altri e sicuramente non mi tiro indietro. La Trek crede già in me e questo mi fa molto piacere”.

da Ponte di Legno, Davide Pegurri per InBici Magazine

Condividi:

Giornalista Sportivo, esperto di ciclismo professionistico e inviato speciale per Inbici Magazine

BELTRAMI TSA BLOG NEWS
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG
Banner archivio Blog - Shimano
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *