SFONDO ASSOS
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
INBICI STORE BANNER TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
Home > gn > GIRO DI COMMENTI – DUMOULIN, UN UOMO SOLO CONTRO LA MITCHELTON-SCOTT

GIRO DI COMMENTI – DUMOULIN, UN UOMO SOLO CONTRO LA MITCHELTON-SCOTT


Simon Yates sbeffeggia gli avversari.

Tutta la squadra lavora alla grande per lui, negli ultimi chilometri resta insieme al fedele Chaves, aspetta che tutti si scannino e quando hanno finito le energie li attacca con una facilità disarmante. La Mitchelton-Scott è saldamente in testa al Giro d’Italia: primo Yates, secondo Chaves. Tutto come da copione. Thibaut Pinot è l’ultimo a mollare contro i due compagni di squadra, così come il nostro Domenico Pozzovivo, che migliora anno dopo anno, proprio come il buon vino. 

Il responso di questi primi giorni di Giro d’Italia sembra essere solo uno: i due corridori della formazione australiana potrebbero essere messi in crisi solo da Tom Dumoulin. Se Fabio Aru e Chris Froome si nascondono dietro la classica frase detta di questi tempi, ovvero “cresceremo nella terza settimana”, ma sono distanti oltre due minuti in classifica generale, Dumoulin è l’unico che sta veramente dimostrando di avere una condizione che cresce giorno dopo giorno.

L’olandese è partito con il botto, vincendo la maglia rosa nel primo giorno di gara a Gerusalemme. Fino ad oggi è stato uno dei corridori con maggior costanza di rendimento, e quindi può essere a tutti gli effetti l’avversario più importante della coppia Yates-Chaves, soprattutto pensando al fatto che Tom è campione del mondo a cronometro, quindi in Trentino potrebbe veramente asfaltare gli avversari.

PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos

Dumoulin ha un solo punto debole: in tutti i grandi giri che ha affrontato fino ad oggi, ha sempre avuto una giornata di grossa crisi. Con Chaves e Yates così in forma, potrebbe pagarla a caro prezzo.

 

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG

Ti potrebbero Interessare

L’INTERVISTA – GIUSEPPE GUERINI, 20 ANNI DOPO LA VITTORIA ALL’ALPE D’HUEZ: “IL PUBBLICO DEL CICLISMO E’ FANTASTICO. NIBALI? E’ UN CAMPIONE E LO HA DIMOSTRATO AMPIAMENTE”

Sono passati 20 anni esatti dalla bellissima vittoria di Giuseppe Guerini sull’Alpe d’Huez. Era la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *