SFONDO ASSOS
BANNER CICLOPROMO FIVE BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP

GIRO DI COMMENTI – MA ORA HA SENSO CONTINUARE?

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


TORTORETO – Perdonatemi, ma la domanda sorge spontanea dopo questa giornata da incubo al Giro d’Italia: vale davvero la pena continuare con la corsa? Corridori positivi, squadre ritirate, membri dello staff tornati a casa. Non sembra di vivere una corsa ciclistica, sembra di vivere una roulette russa. Vince il corridore che non si infetta.

Steven Kruijswijk avrebbe potuto lottare per la maglia rosa. Il suo Giro d’Italia non era iniziato proprio benissimo, era undicesimo a 1’24” dalla maglia rosa. Ma eravamo solo alla nona tappa. La vera corsa rosa doveva ancora iniziare. Nel 2016 è stato fermato da un cumulo di neve a bordo strada, quest’anno è stato fermato dal coronavirus. Matthews, invece, aveva iniziato molto bene la corsa rosa, e avrebbe potuto tranquillamente vincere almeno una tappa. Che Giro sarà senza di lui?

KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM AERO BANNER NEWS 5
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
SCOTT BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG

Sicuramente non è una decisione facile da prendere, ma far fermare il Giro d’Italia potrebbe essere un segnale di rispetto per i corridori, sia da un punto di vista sanitario sia dal punto di vista del risultato sportivo. Il corridore che indosserà la maglia rosa alla fine della cronometro di Milano, verrà ricordato come il corridore che è riuscito a non infettarsi, non come colui che ha vinto la gara.

C’è poi un problema ancora più grave: il fatto che il Covid-19 stia circolando in gruppo. Le positività rilevate oggi lo confermano: e questi corridori pedalano insieme per tutto il giorno, a contatto l’uno con l’altro. Come è possibile contenere il contagio in questa situazione?

A cura di Carlo Gugliotta, inviato al Giro d’Italia per InBici Magazine

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
SCOTT BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER NEWS 5
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *