SFONDO COSMOBIKESfondo Assos SFONDO ASSOS
Assos Top
TOP Shimano
Home > gn > GIRO DI COMMENTI – VIVIANI, BENNETT E I VELOCISTI CHE NON CI SONO
Foto Gian Mattia D'Alberto - LaPresse 17/05/2018 IMOLA (Italia) Sport Ciclismo Giro d'Italia 2018 - edizione 101- tappa 12 OSIMO - IMOLA Nella foto: BENNETT Sam (IRL) (BORA - HANSGROHE) , vincitore di tappa

GIRO DI COMMENTI – VIVIANI, BENNETT E I VELOCISTI CHE NON CI SONO

Condividi

Onore a Sam Bennett, che in questi ultimi anni sta crescendo insieme a tutta la Bora.

Il corridore irlandese fa parte della squadra fin da quando era Professional, e ora che è diventata uno dei top team al mondo, questo ragazzo riesce a mettere in riga tutti al Giro d’Italia. E’ stata una giornata dura per tutti a causa della pioggia, anche per Elia Viviani, iche non è riuscito ad essere della partita nel finale. Un vero peccato per il campione olimpico, che nelle volate in Italia non è finora riuscito ad avere lo stesso spunto avuto in Israele. 

Il Giro d’Italia di quest’anno è davvero bello e avvincente anche per queste volate non scontate e per l’entusiasmante lotta alla maglia rosa. Eppure, c’è ancora qualcosa che manca. Perchè i migliori velocisti al mondo abbiano deciso di gareggiare al Tour of California, snobbando bellamente una corsa importante e prestigiosa come il Giro?

Se andiamo a prendere l’ordine di arrivo della tappa del 13 maggio al Tour of California, leggiamo che a vincere è stato Fernando Gaviria, e tutto sommato è anche giusto che non sia al Giro perchè la Quick Step ha deciso di puntare su Viviani. Poi, sempre nella prima tappa che si è svolta in California, leggo i nomi di Caleb Ewan, Peter Sagan, Marcel Kittel, Alexander Kristoff e Mark Cavendish.

Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE

Questi nomi non sono al via della corsa rosa, e poco contano anche le scuse: Sagan ha fatto una primavera a tutta e ora ha bisogno di staccare la spina, dicono, ma contro questi velocisti non può di certo prendersi una vacanza. Kittel è stato fenomenale alla Tirreno, ma vuole preparare il Tour; Cavendish sta ricominciando a pedalare ora dopo l’incidente alla Sanremo, ma potrebbe farlo benissimo anche qui in Italia. Posso giustificare anche l’assenza di Kristoff, in quanto nei piani della UAE Team Emirates, alla vigilia, c’era la volontà di puntare solo ed esclusivamente su Fabio Aru.

Quando vedremo tutti questi velocisti al Giro? In fondo le tappe per le ruote veloci non mancano, finora le volate sono state 4: domani probabilmente ce ne sarà un’altra, e sicuramente ci sarà Roma. Insomma, il terreno non manca. Velocisti, dove siete?

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

BIKE SHARING: OBIKE LASCIA ROMA, L’INCIVILTA’ RIMANE

CondividiOrmai la notizia è arrivata sulla bocca di tutti: Obike, il servizio di bike sharing …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *