SFONDO ASSOS
mercoledì , 21 Agosto 2019
INBICI STORE BANNER TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
Home > gn > GIRO D’ITALIA 2019, EWAN PRECEDE VIVIANI
Giro d'Italia 2019 - 8th Stage Tortoreto Lido - Pesaro 239 km - 18/05/2019 - Caleb Ewan (AUS - Lotto Soudal) - photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2019

GIRO D’ITALIA 2019, EWAN PRECEDE VIVIANI


Caleb Ewan trionfa a Pesaro. Il portacolori della Lotto Soudal fa festa nell’ottava frazione del Giro d’Italia 2019. Il corridore australiano regola il gruppo allo sprint precedendo Elia Viviani (Deceuninck – Quick Step). Terzo posto per Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe) davanti a Fabio Sabatini (Deceuninck – Quick Step) e Manuel Belletti (Androni – Sidermec). Fra gli italiani da rimarcare la prova anche di Davide Cimolai (Israel Cycling Academy), Marco Canola (NIPPO – Vini Fantini) e Giacomo Nizzolo (Dimension Data) rispettivamente settimo, ottavo e nono.

Nessun problema per Valerio Conti (UAE Team Emirates) che mantiene la maglia rosa alla vigilia della cronometro.

BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
Banner archivio Blog - Shimano
ISTRIA Granfondo banner blog
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

La tappa più lunga del Giro d’Italia 2019 si anima fin dalla partenza da Tortoreto Lido. Subito dopo il via dal gruppo escono infatti Marco Frapporti (Androni-Sidermec), Damiano Cima (Nippo-Vini Fantini-Faizanè) e Nathan Brown (EF Education First). Il gruppo lascia subito spazio a questi tre coraggiosi, ma Brown dopo una ventina di chilometri decide di rialzarsi e viene così riassorbito dal plotone. Frapporti e Cima invece insistono all’attacco arrivando a guadagnare fino a 8 minuti di vantaggio. Dietro però le squadre dei velocisti controllano con grande attenzione la situazione, andando poi a ridurre gradualmente il gap. Il ricongiungimento arriva a 31 chilometri dalla conclusione con Frapporti che è l’ultimo ad alzare bandiera bianca. Inevitabile a quel punto l’arrivo allo sprint sul traguardo di Pesaro.

Sul GPM di Gabicce Monte dal gruppo allungano Giulio Ciccone (Trek – Segafredo), Louis Vervaeke (Sunweb) e Francois Bidard (AG2R La Mondiale) che riescono a guadagnare una cinquantina di secondi. Il gruppo dopo un primo momento di smarrimento prova a reagire, ma complice la pioggia l’impresa non è semplice. Il tentativo di rimonta del plotone alla fine va a buon fine con il ricongiungimento che avviene a 7 chilometri dalla conclusione. Inevitabile a quel punto l’arrivo allo sprint di un gruppo notevolmente ridotto con diversi corridori hanno ormai perso terreno. A vincere è Caleb Ewan (Lotto Soudal) che coglie il momento giusto per lanciare la sua volata e battere Elia Viviani (Deceuninck – Quick Step).

ORDINE D’ARRIVO

  1. Caleb Ewan (Lotto Soudal) 5h43’32”
  2. Elia Viviani (Deceuninck – Quick Step) +0”
  3. Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe) +0”
  4. Fabio Sabatini (Deceuninck – Quick Step) +0”
  5. Manuel Belletti (Androni – Sidermec) +0”
  6. Arnaud Démare (Groupama – FDJ) +0”
  7. Davide Cimolai (Israel Cycling Academy) +0”
  8. Marco Canola (NIPPO – Vini Fantini) +0”
  9. Giacomo Nizzolo (Dimension Data) +0”
  10. Rudiger Selig (Bora – Hansgrohe) +0”

CLASSIFICA GENERALE

  1. Valerio Conti (UAE Team Emirates) 35h13’06”
  2. Jose Joaquin Rojas (Movistar) +1’32”
  3. Giovanni Carboni (Bardiani – CSF) +1’41”
  4. Nans Peters (AG2R La Mondiale) +2’09”
  5. Valentin Madouas (Groupama – FDJ) +2’17”
  6. Amaro Antunes (CCC Team) +2’45”
  7. Fausto Masnada (Androni – Sidermec) +3’14”
  8. Pieter Serry (Deceuninck – Quick Step) +3’25”
  9. Andrey Amador (Movistar) +3’27”
  10. Sam Oomen (Sunweb) +4’57”

A cura di Riccardo Zucchi per InBici Magazine

Banner dentro Notizia Assos
Banner archivio Blog - Shimano
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ISTRIA Granfondo banner blog
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *