LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > gn > GIRO D’ITALIA, PRESENTAZIONE TAPPA 5: A TUTTA VELOCITA’ VERSO TERRACINA

GIRO D’ITALIA, PRESENTAZIONE TAPPA 5: A TUTTA VELOCITA’ VERSO TERRACINA

Sorprese ed imprevisti nella quarta tappa, volata scontata nella quinta. Questo, almeno secondo i pronostici, il copione della frazione odierna del Giro d’Italia 2019, che arriva dopo una giornata stressante e a suo modo decisiva per la classifica generale, con l’olandese Tom Dumoulin ormai escluso da qualsiasi possibilità di doppiare la maglia rosa del 2017. 

La giornata odierna presenta le maggiori difficoltà nella prima parte di gara. Nei 140 chilometri da Frascati a Terracina, le salite si condenseranno nei primi 25 chilometri, con una sola eccezione. Partenza in salita verso Rocca Priora (7 chilometri oltre il 4% che però non sono classificati come Gpm), ascesa che dovrebbe determinare la fuga di giornata. A seguire la Rocca di papa, 5 chilometri al 5% che non dovrebbero creare grandi problemi e non assegneranno punti per la maglia azzurra. A seguire, un lungo piattone con gli sprint intermedi di Cisterna di Latina (km. 51) e Latina (km. 67) come protagonisti principali. Si segnala il GPM di Sezze, primo e unico di giornata, un quarta categoria da 3 chilometri al 5% a poco più di 50 dall’arrivo. Fin sul traguardo termineranno le difficoltà altimetriche: poco da segnalare anche nel finale, con un circuito di 9200 metri da ripetere due volte con l’ultimo chilometro e mezzo perfettamente rettilineo a favorire grandi velocità nella preparazione della volata.

Date le premesse, i grandi favoriti per il successo parziale tornano ad essere i velocisti, per la maggior parte tagliati fuori dalla lotta per il successo nella tappa di ieri. Pascal Ackermann (Bora-hansgrohe), vincitore della prima volata, sembra essere principale rivale di un Elia Viviani (Deceuninck-QuickStep) che ha già alzato le braccia al cielo, salvo poi venir declassato nella terza tappa: attualmente, sembrano essere loro gli sprinter con la maggior brillantezza atletica in situazioni di questo genere, appena davanti al colombiano Fernando Gaviria (UAE-Team Emirates). Seguono a breve distanza Caleb Ewan (Lotto Soudal) ed Arnaud-Démare (Groupama-FDJ), sempre pericolosi nonostante abbiano palesato alcune lacune. 

 

A cura di Gianluca Santo per InBici Magazine

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
DANILO DI LUCA BANNER BLOG

Ti potrebbero Interessare

GIRO. CONTI: “SE NON AVRÒ UNA GIORNATA NEGATIVA TERRÒ LA ROSA ANCHE DOPO LA TAPPA DI PINEROLO”

La tappa odierna non rappresentava particolari pericoli per Valerio Conti che, dopo esser riuscito a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *