SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO ASSOS
Sfondo Assos
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
TOP Shimano
Home > gn > I NUOVI CAMPIONI REGIONALI DEL CICLOCROSS LAZIALE FESTEGGIANO A LIDO DEI PINI
Credit photo Stefano Spalletta

I NUOVI CAMPIONI REGIONALI DEL CICLOCROSS LAZIALE FESTEGGIANO A LIDO DEI PINI

La prova di ciclocross numero cinque del Trofeo Romano Scotti Gruppo Forte è stata l’occasione per festeggiare i nuovi campioni regionali della disciplina e per riaprire le porte del Parco della Gallinara Camping Village fuori stagione, ma con il meteo a favore. Questa meravigliosa location situata a Lido dei Pini è il parco ideale per un tracciato di ciclocross e questo Massimo Folcarelli lo sa bene, dal momento che allena qui i suoi ragazzi tutto l’anno.

Oltre trecento gli atleti presenti a questa manifestazione promossa dal comitato regionale F.C.I. del Lazio e dalla associazione sportiva Race Mountain Folcarelli Cycling con base ad Aprilia (LT); il successo di partecipazione è testimoniato dalla presenza di tanti giovani e di tanti team che si stanno pian piano facendo un nome in tutta Europa in fatto di ciclocross. Partiamo da Callant Doltcini Cycling a Cycling Cafè Racing Team, dallo stesso team Race Mountain Folcarelli e Team Bike di Civitavecchia, da Vallerbike a Team Co.Bo Pavoni, XCO Project, Bykers di Viggiano, Bici Adventure Team e non tralasciando nessuno, si sono visti i team laziali presenti in modo massiccio. Sia le prove competitive degli agonisti che quelle delle categorie master erano valevoli per la maglia di campione regionale ma al contempo anche per la quota di punti top class e per il punteggio della classifica generale del trofeo Lazio Cross.

La gara regina, quella degli uomini Open, si è conclusa intorno alle 13.00 e sono state subito assegnate le maglie ad Antonio Folcarelli (RM Folcarelli Team) vincitore della prova assoluta open e della categoria Under23 e a Stefano Capponi (Pro Bike Riding Team) rappresentante della categoria Elite. Il terzo gradino del podio lo ha occupato Luca Ursino compagno di maglia di Capponi, mentre in quarta e quinta posizione di classifica ci sono Luca De Nicola (S.S. Lazio Ciclismo) e Daniele Pelliccioni (Cycling Cafè Racing Team). Tra le donne Open, Sara Sciuto (Pro Bike Riding Team) guadagna la maglia di campionessa laziale ma non lo scettro della vittoria assoluta, che è stata appannaggio dell’abruzzese Gaia Realini. La diciassettenne Realini, in forza al team Vallerbike, si sta facendo strada tra le colleghe della categoria Juniores sul suolo nazionale ed è reduce dalla positiva esperienza al campionato europeo di ciclocross, tenutosi a Rosmalen (s’-Hertoghenbosch) dove ha ottenuto la diciottesima posizione di classifica. Il podio delle Juniores è stato completato da Letizia Brufani (Asd Lu Ciclone) e da Giorgia Simoni (Bici Adventure Team). La quarta classificata è la laziale Chiara Liverani (Gruppo Sportivo Fiamme Oro) e ha ottenuto la maglia di campionessa regionale junior. Il vincitore della prova juniores maschile è Gabriele Torcianti, bravo a gestire le forze per trionfare su Philippe Mancinelli (Cycling Cafè R.T.) e su Pietro Scacciaferro di XCO Project. La maglia di campione laziale è andata all’italofrancese Mancinelli.

Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2

La categoria degli Allievi è stata come sempre la più numerosa (28 classificati). Il figlio d’arte Lorenzo Masciarelli (Callant Doltcini Cycling Team) seguito dal padre Simone, ex professional del team Acqua e Sapone ha ottenuto il primo gradino del podio. Masciarelli ha sempre gestito la gara in testa ma Alessandro Bontempi non ha mollato e ha saputo conquistare la seconda piazza e la maglia di campione regionale cx, per la gioia del team Punto Bici di Aprilia. Terzo classificato degli Allievi, Luciano Camplone del team Seiunotrentacinque. Tra gli Allievi di primo anno, vittoria di Federico De Paolis tesserato con il team organizzatore, Race Mountain Folcarelli Cycling.

La migliore delle donne allieve è stata Elisa Giunta, campionessa regionale, anch’ella come Bontempi in maglia biancorossa di Punto Bici. Nella categoria degli Esordienti c’è stata l’esultanza di due atleti della stessa società, Simone Vari al maschile e Sofia Capagni tra le donne. Le due maglie di Race Mountain Folcarelli Team hanno incrementato il numero dei titoli federali ottenuti grazie al lavoro di Massimo Folcarelli. Sui gradini più bassi del podio di campione laziale ci sono stati Filippo Ragonesi (Marino Bike & Biker) e Simone Giampaolo (RM Folcarelli). Tra i G6, la vittoria in campo femminile porta i colori della Città dei Papi Ciclismo con Eleonora La bella, mentre seconda è Maura Lucciola (Tuscia Bike) e terza Diana Nati (Pedala che ti passa). Tra i ragazzi della categoria G6, si è distinto Lorenzo Cipriani della Punto Bici seguito da Santiago Ferraro (Asd Tirreno Bike) e da Gabriele Corderi (Punto Bici Aprilia).
La cerimonia di premiazione si è tenuta in presenza del Presidente Antonio Zanon e del vicepresidente Mauro Tanfi oltre ai consiglieri laziali e alle molte autorità di Federciclismo che onorano la carica di tecnici di settore e responsabili delle giurie.

Tutti i membri dello staff di Race Mountain Folcarelli Cycling, compresi i ragazzi e le loro famiglie, sono stati coinvolti per la buona riuscita della manifestazione. I soggetti che hanno supportato il lavoro di Folcarelli and co. sono stati numerosi, tra questi c’è stato Sergio Urbani, lo studio di consulenza del lavoro Olivieri and co. di Ardea, Rosi Calzature, Race Mountain, il Bar Pasticceria Mancini, la concessionaria Nissan Mallo e l’ottica Punto Vista di Aprilia.

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP

Ti potrebbero Interessare

SIGLATA LA PARTNERSHIP TRA INBICI TOP CHALLENGE E GIRO SARDEGNA

Per tutti gli abbonati del circuito iscrizione scontata e bonus da 50 punti in classifica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *