SFONDO COSMOBIKESFONDO ASSOS Sfondo Assos
Assos Top
TOP Shimano
Home > gn > I SISTEMI DI GUIDA ASSISTITA NON RICONOSCONO LE BICICLETTE

I SISTEMI DI GUIDA ASSISTITA NON RICONOSCONO LE BICICLETTE

Condividi

 

Il TCS, Touring Club Svizzero, ha recentemente svolto un test sui sistemi di guida assistita delle automobili per capire se la loro funzionalità possa essere ottimale anche nel momento in cui sulla carreggiata percorsa da un’automobile dovesse esserci anche una bicicletta o una moto.

I risultati del test sono tutt’altro che confortanti: la maggior parte delle auto testate non ha riconosciuto moto o bici che procedono al lato della carreggiata o in curva. In caso di bici ferma a bordo strada, è stato necessario l’intervento del guidatore per evitare l’incidente.

BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

 

 

La guida assistita permette di prevenire molti incidenti, in quanto un segnale acustico avverte il conducente del pericolo e in alcuni casi il sistema di frenata interviene direttamente. Il conducente è sempre il responsabile diretto della guida, ma è chiaro che il dato sollevato è inquietante: se questi sistemi riconoscessero sempre le biciclette, si potrebbero prevenire molti incidenti.

Lo studio del TCS è disponibile cliccando qui.

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP

Ti potrebbero Interessare

“BRN DAY”, A BOLOGNA LA NUOVA FRONTIERA DEI BIKE-EXPÒ

CondividiDopo il successo della prima edizione, il “Brn Day” di Bologna si conferma – per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *