SFONDO ASSOS
Home > gn > LE IENE INTERVISTANO LO SPACCIATORE DI PANTANI: “E’ STATO UCCISO”

LE IENE INTERVISTANO LO SPACCIATORE DI PANTANI: “E’ STATO UCCISO”


Le Iene sono tornate ad occuparsi del caso di Marco Pantani. Nella puntata di ieri, disponibile anche sul sito web del programma televisivo, è stato intervistato Fabio Miradossa, lo spacciatore che riforniva Marco Pantani di cocaina.

Lo spacciatore ha patteggiato una pena detentiva di 5 anni di prigione “quando ho capito che i giudici non volevano la verità – spiega al programma televisivo – Marco in quel periodo veniva solo da me a comprare. Non è morto per cocaina, è stato ucciso. Magari chi lo ha ucciso non voleva farlo, ma è stato ucciso. Io sono convinto che Marco, quella sera del 14 febbraio, non era fuori di sè, ma era lucido, ed è stato ucciso”.

ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
Banner archivio Blog - Shimano
Andalucía Bike Race BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
GRANFONDO SANREMO BANNER BLOG NEWS + DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
DIPA ABBIGLIAMENTO BANNER BLOG
DIPA ABBIGLIAMENTO BANNER BLOG BIANCO

Le dichiarazioni di Miradossa, interpretate come fonte attendibile in quanto ha già scontato la sua pena, muovono da un particolare: Marco non sniffava cocaina, la fumava solamente. Non gli piaceva tirare. Nelle immagini della sua stanza ho visto solo una pallina di cocaina appoggiata a terra, non ho visto del materiale per poterla fumare, come ad esempio una bottiglia di plastica. Ce ne era solo una in vetro. Marco era sceso in taxi da Milano il 9 febbraio, ma io ero a Napoli per il compleanno di mia nipote, al che ho mandato Ciro Veneruso al mio posto per portare la cocaina a Marco. Ciro è entrato nel residence facendo ciò che doveva fare e non ha avuto soldi perché me la sarei vista io poi con Marco. Con lui non avevo problemi, tanto ci vedevamo spesso. Io il 14 febbraio sono salito su a Rimini ma nessuno mi ha detto che Marco era lì, e ho scoperto cosa era successo tramite il Televideo. Non si può morire per 15-20 grammi di cocaina se li fumi. Sarà arrivato qualcun altro a portargli altra cocaina? E’ probabile, ma questo ce lo dovrebbe dire la polizia”.

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
GRANFONDO SANREMO BANNER BLOG NEWS + DENTRO NEWS
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
DIPA ABBIGLIAMENTO BANNER BLOG BIANCO
DIPA ABBIGLIAMENTO BANNER BLOG
Andalucía Bike Race BANNER BLOG
Banner archivio Blog - Shimano
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *