SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 3 TOP BANNER
Home > G News > L’EMILIA ROMAGNA SOGNA LA PARTENZA DEL TOUR DE FRANCE

L’EMILIA ROMAGNA SOGNA LA PARTENZA DEL TOUR DE FRANCE

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Il Tour de France del 2022 o del 2023 potrebbe partire dall’Emilia Romagna, la terra di origine di Marco Pantani, vincitore dell’edizione 1998, anno in cui mise a segno la doppietta con il Giro d’Italia. Per ora è poco più che un sogno, ma l’intenzione di tramutarlo in realtà è forte.

Davide Cassani, commissario tecnico della nazionale italiana di ciclismo e presidente dell’APT Emilia Romagna, ha un appuntamento con il patron del Tour de France, Christian Preudhomme, tra ottobre e novembre.

L’assessore regionale Andrea Corsini afferma: “Abbiamo tutte le carte in regola, l’abbiamo dimostrato ampiamente quest’anno con la partenza del Giro da Bologna e le altre tre tappe disputate in Regione. Inoltre, una partenza in terra straniera non sarebbe una novità: il Tour quest’anno ha preso il via dal Belgio e due anni fa dalla Germania. E lo stesso Giro d’Italia nel 2020 ha scelto l’Ungheria per le prime tre tappe“.

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *