MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
Gran Piemonte 2016 - 100a Edizione - Diano D' Alba - Aglie' 207 km - 29/09/2016 - Alessandro Vanotti (Astana) - foto Dario Belingheri/BettiniPhoto©2016

L’INTERVISTA – ALESSANDRO VANOTTI: “NIBALI AVREBBE BISOGNO DI QUALCHE GREGARIO IN PIU’, MA FARA’ UN GRANDE GIRO”

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Alessandro Vanotti è sempre stato uno dei gregari di fiducia di Vincenzo Nibali, da quando entrambi correvano per la Liquigas fino al passaggio all’Astana, formazione con la quale Vincenzo ha vinto sia due Giri d’Italia che il Tour de France. Abbiamo intervistato Vanotti nel corso della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, in onda ogni martedì sul nostro sito. 

Alessandro, lei è stato uno degli uomini di fiducia di Nibali per molti anni. Ci sono ancora delle figure come la sua nel ciclismo di oggi?

“Sicuramente la mia è stata una bella storia perché sono stato al fianco di Vincenzo Nibali e con lui abbiamo vinto tutto, riportando in Italia il Tour de France dopo 20 anni. Ho sempre sentito bene il mio ruolo e il nostro binomio è nato con la Liquigas, anche oggi siamo una sorta di coppia di fatto, non è facile portarsi dietro degli uomini di fiducia nel ciclismo di oggi”. 

Lei ha corso anche con Davide Formolo, che è salito sul podio della Liegi. Pensa che possa fare un bel Giro d’Italia?

“Formolo ha l’abitudine di spingere sempre dei rapporti molto duri: questa è una sua caratteristica, ma nei grandi giri può essere penalizzato sotto questo aspetto. Sicuramente può migliorare molto, e noi tutti ce lo auguriamo dato che stiamo ancora aspettando il dopo Nibali”.

Come giudica le prestazioni di Nibali in questa stagione?

“Vincenzo ha fatto una bella prestazione al Tour of the Alps, ha fatto anche dei bei fuorigiri per cercare il ritmo gara. Sicuramente farà bene al Giro d’Italia, ha lavorato al meglio ed è normale che non abbia ottenuto risultati in primavera dato che vuole concentrarsi sia sul Giro che sul Tour de France. Il San Luca è una salita vera ed è un’incognita perché è a inizio Giro, quindi bisognerà rompere il fiato subito per trovare il giusto ritmo di pedalata”. 

Lei era in squadra con Nibali anche nel 2010, quando la Liquigas riuscì a vincere con Ivan Basso un Giro d’Italia che sembrava compromesso. Ha fatto più fatica in quel Giro o al Tour del 2014?

“Ho fatto fatica in entrambe le corse, è stata tanta in entrambe le occasioni. Al Giro d’Italia 2010 è stata dura perché abbiamo dovuto fare fondo ad energie incredibili, tant’è vero che sul Tonale ho dovuto tirare tutto il giorno perché eravamo tutti stanchi. In quell’occasione abbiamo rischiato di perdere il Giro dopo la fuga bidone di L’Aquila: tutti facevano la corsa su di noi, abbiamo fatto sempre la corsa dura e siamo riusciti a ribaltare una situazione che era compromessa. Al Tour de France è stata una fatica diversa, ma anche lì è stata dura perché correre con la maglia gialla in squadra non è mai semplice”. 

Anche quando il vostro gruppo è passato all’Astana, però, siete stati sempre molto forti come gruppo…

“L’Astana era uno squadrone perché in salita eravamo tutti molto forti, ma oggi Vincenzo fa più fatica a vincere perché non ha tantissimi corridori di valore. Se prendiamo, ad esempio, il Team Ineos, vedremo che in tutti questi anni, sotto la denominazione Sky, hanno vinto tutto perché hanno tutti i corridori più forti. Intorno a Vincenzo non ci sono otto uomini fortissimi in salita, ce ne sono tre o quattro: forse avrebbe bisogno di qualche gregario in più, però bisogna comunque dire che il Team Bahrain Merida ha fatto degli ottimi risultati e Vincenzo può ambire a fare davvero un bel Giro d’Italia”.

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine 

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *