SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER

MIGUEL ANGEL LOPEZ: “SIAMO STATI SFORTUNATI, MA VOGLIO TORNARE PER VINCERE IL GIRO D’ITALIA”

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Miguel Angel Lopez è stato uno dei corridori più sfortunati di questo Giro d’Italia. Non solo è rimasto vittima di alcune forature nelle tappe che presentavano le prime salite della corsa rosa, ma ieri è caduto per colpa di uno spettatore. La sua reazione è stata veemente: Lopez ha picchiato lo spettatore e non è stato preso alcun provvedimento dalla giuria contro di lui, in quanto la sua reazione è stata considerata “umana”, e ha potuto concludere il Giro d’Italia. 

“Abbiamo avuto davvero tanta sfortuna in questo Giro – spiega Lopez – noi della Astana lo abbiamo preparato bene e abbiamo dato il massimo in ogni tappa. Voglio tornare qui per vincere il Giro”.

Nel frattempo, Miguel Angel Lopez si gode la maglia bianca di miglior generale e a breve potrà riabbracciare suo figlio di due mesi e mezzo:*: “prima della partenza della corsa rosa sono stato un mese e mezzo in Colombia per la nascita di mio figlio, non ho corso e questo può avere influito sulla mia prestazione, però adesso penso solo ad abbracciare mio figlio, dopodiché affronterò il Giro di Polonia per preparare la Vuelta”. 

 

Da Verona, Carlo Gugliotta per InBici Magazine 

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SCOTT BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *