MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 3 TOP BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
Home > G News > NIBALI: “EVENEPOEL E’ FORTISSIMO, SARA’ UN AVVERSARIO PER LA MAGLIA ROSA”
Paris Nice 2020 - 78th Edition - 6th stage Sorgues - Apt 161,5 km - 13/03/2020 - Vincenzo Nibali (ITA - Trek - Segafredo) - photo Nico Vereecken/PN/BettiniPhoto©2020

NIBALI: “EVENEPOEL E’ FORTISSIMO, SARA’ UN AVVERSARIO PER LA MAGLIA ROSA”

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Vincenzo Nibali indica anche Remco Evenepoel tra i possibili avversari per la conquista della maglia rosa al Giro d’Italia. Il corridore della Trek-Segafredo ha rilasciato una lunga intervista al sito della squadra nella quale ha raccontato come sta vivendo questi ultimi giorni lontano dalle corse. In questo periodo, Vincenzo si è allenato per 15 giorni in altura con il resto della squadra sulle Dolomiti.

“Un programma così intenso di gare è qualcosa di straordinario e imprevedibile – ha affermato Nibali – tutti i corridori, non solo i leader, saranno alla partenza delle corse pieni di energia e competitivi come mai prima d’ora. Questo è ciò che ci aspetta, quindi siamo pronti”.

Volta ao Algarve 2020 – 66th Edition – 4th stage Albufeira Ý Malhao 169.7 km – 22/02/2020 – Vincenzo Nibali (ITA – Trek – Segafredo) – photo photo Joao Fonseca/BettiniPhoto©2020

“Nonostante la mancanza di corse e la necessità di migliorare il lavoro di squadra, c’è sempre stata una grande armonia tra di noi. Con Ciccone, Brambilla e Antonio ci siamo allenati al Teide, mentre Conci, Mosca e Weening si sono uniti al gruppo successivamente. Con Giulio, in particolare, abbiamo creato un grande feeling. È forte, pieno di energia e ha una determinazione folle. Anche se è giovane, è un vero uomo squadra. Siamo tutti contenti del lavoro svolto e ora non vediamo l’ora di metterci alla prova in un contesto agonistico”.

GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA

Il calendario di Nibali è molto fitto. Vincenzo inizierà a gareggiare sabato alla Strade Bianche, poi parteciperà al Trittico Lombardia, Milano-Torino, Milano-Sanremo, Il Lombardia, Giro dell’Emilia e Campionato Italiano prima di un altro blocco di lavoro in altura. La Tirreno-Adriatico e il Giro dell’Appennino saranno gli ultimi due appuntamenti prima del mondiale di Aigle-Martigny e del Giro d’Italia, che partirà proprio dalla Sicilia.

Paris Nice 2020 – 78th Edition – 7th stage Nice – Valdeblore La Colmiane 166,5 km – 14/03/2020 – Vincenzo Nibali (ITA – Trek – Segafredo) – photo Nico Vereecken/PN/BettiniPhoto©2020

“È un inizio di stagione a tutto gas, senza punti di riferimento rispetto al passato in termini di preparazione. Da parte nostra, sappiamo che dovremo essere in buona forma perché la squadra vuole e merita di essere competitiva fin dall’inizio”.

Riguardo il Giro d’Italia, Nibali spiega: “Il calore della mia terra offrirà un contesto bello ed emotivo, ma non posso permettermi alcuna distrazione. La cronometro e l’arrivo sull’Etna due giorni dopo mi richiedono di essere preparato fin da subito. Penso che la terza settimana sia quella decisiva. Gli specialisti della crono hanno un vantaggio nella fase di apertura, ma dopo due settimane le forze fisiche e mentali di tutti saranno diverse. Per la Maglia Rosa, mi aspetto di battagliare con corridori come Carapaz, Fuglsang e Simon Yates, e uno che potrebbe essere una grande sorpresa, Evenepoel. È forte e si è avvicinato al ciclismo con personalità. Mi piace. Solo la strada dirà quanto può andare forte durante un grande giro di tre settimane. Oltre a Remco, è bene non sottovalutare nessuno. La storia del Giro insegna che ogni anno c’è qualcuno che sorprende tutti. Ultimo ma non meno importante, dedico un pensiero a Peter Sagan, un amico e un collega. Sono felice di averlo in gara”.

Condividi:

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

Shimano Banner archivio Blog
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *