SFONDO ASSOS
SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
Sfondo Assos
TOP Shimano
Home > gn > PASTA CON KETCHUP E PATATINE FRITTE: ECCO LA DIETA DI MATHIEU VAN DER POEL
Mathieu Van der Poel (Ned) - photo Jan De Meuleneir/BettiniPhoto©2018

PASTA CON KETCHUP E PATATINE FRITTE: ECCO LA DIETA DI MATHIEU VAN DER POEL

Il campione europeo e fenomeno del ciclocross Mathieu Van Der Poel ha rilasciato un’intervista molto interessante ai quotidiani belgi e olandesi nella quale si è soffermato a parlare della sua alimentazione. L’olandese, assoluto dominatore della stagione invernale, ha spiegato che “nei giorni delle gare non mangio molto, affronto le gare di ciclocross mangiando il minimo indispensabile, mentre per le gare su strada ho bisogno di maggiori riserve e ho anche molto più tempo per digerire”.

In modo particolare, il portacolori della Corendon-Circus spiega che nei giorni di gara ha deciso di “evitare cibi che contengono farina, perché sono difficili da digerire, soprattutto a colazione”, preferendo così le uova. Dopo la colazione c’è la rifinitura, poi il pranzo: un piatto di pasta condito con ketchup e del prosciutto.

SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos

Dopo la gara, l’olandese non si fa mai mancare “una fetta di torta con del caffè dopo aver tagliato il traguardo, mentre per cena un bel piatto di patatine fritte”.

Nei giorni di allenamento, Van Der Poel dichiara di avere “un’alimentazione più variegata e maggiore come quantità. Quando devo gareggiare preferisco non mangiare troppo”.

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

LA PRESENTAZIONE DEL GIRO D’ITALIA AMATORI SARÀ TRASMESSA IN DIRETTA STREAMING

Sul canale YouTube e sulla pagina Facebook L’Ora del Ciclismo sarà disponibile il video in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *