MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER

RICHARD CARAPAZ VINCE IL GIRO D’ITALIA, ULTIMA TAPPA A HAGA; NIBALI E ROGLIC SUL PODIO

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


La cronometro di 17 km che si è disputata a Verona ha fatto calare il sipario sul Giro d’Italia 2019: Richard Carapaz è ufficialmente il primo corridore proveniente dall’Ecuador che è riuscito a vincere la corsa rosa. Sul podio finale sale Vincenzo Nibali, che ottiene l’undicesimo podio in carriera in un grande giro (vittorie comprese), insieme a Primoz Roglic, che supera Mikel Landa grazie ad un’ottima prova a cronometro. 

La cronometro di 17 km con arrivo nell’Arena di Verona ha visto il trionfo di Chad Haga, corridore del Team Sunweb che era considerato tra i favoriti ma non il principale favorito per il trionfo odierno. Victor Campenaerts, partito tra i primi, aveva fatto segnare il tempo di 22’11”, mentre Haga, partito poco dopo, ha fermato l’orologio sui 22’07”. Ottima prova di Damiano Caruso: il corridore del Team Bahrain Merida è stato il migliore al traguardo per gli italiani, chiudendo al quarto posto. Benissimo anche Vincenzo Nibali, nono, che ha chiuso subito davanti a Primoz Roglic.

Richard Carapaz ha vinto quindi il Giro d’Italia con 1’05” di vantaggio su Vincenzo Nibali, perdendo così 49 secondi rispetto al vantaggio accumulato fino a ieri. Il terzo gradino del podio viene conquistato da Primoz Roglic, che riesce a superare Mikel Landa e gli rifila 8 secondi nella classifica generale conclusiva.

CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog

 

Ordine di arrivo (Verona-Verona, 17 km, cronometro individuale): 

1 HAGA Chad TEAM SUNWEB 22’ 07”

2 CAMPENAERTS Victor LOTTO SOUDAL 0’ 04”

3 DE GENDT Thomas LOTTO SOUDAL 0’ 06”

4 CARUSO Damiano BAHRAIN – MERIDA 0’ 09”

5 LUDVIGSSON Tobias GROUPAMA – FDJ 0’ 11”

6 CERNY’ Josef CCC TEAM 0’ 11”

7 BILBAO L. DE ARMENTIA Pello ASTANA PRO TEAM 0’ 17”

8 CATTANEO Mattia ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC 0’ 20”

9 NIBALI Vincenzo BAHRAIN – MERIDA 0’ 23”

10 ROGLIC Primoz TEAM JUMBO – VISMA 0’ 26”

 

 

Classifica generale finale: 

1 CARAPAZ Richard MOVISTAR TEAM 90h 01’ 47”

2 NIBALI Vincenzo BAHRAIN – MERIDA 01’ 05”

3 ROGLIC Primoz TEAM JUMBO – VISMA 02’ 30”

4 LANDA MEANA Mikel MOVISTAR TEAM 02’ 38”

5 MOLLEMA Bauke TREK – SEGAFREDO 05’ 43”

6 MAJKA Rafal BORA – HANSGROHE 06’ 56”

7 LOPEZ Miguel Angel ASTANA PRO TEAM 07’ 26”

8 YATES Simon Philip MITCHELTON – SCOTT 07’ 49”

9 SIVAKOV Pavel TEAM INEOS 08’ 56”

10 ZAKARIN Ilnur TEAM KATUSHA ALPECIN 12’ 14”

 

Da Verona, Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *