SFONDO ASSOS
mercoledì , 23 Ottobre 2019
INBICI STORE BANNER BIANCO TOP
INBICI TOP CHALLENGE BANNER TOP
Home > gn > ROUBAIX, VAN AERT: “NEGLI ULTIMI 30 KM ERO VUOTO, HO FATTO IL MASSIMO”
Paris Roubaix 2019 - 117th Edition - Compiegne - Roubaix 257 km - 14/04/2019 - Wout Van Aert (BEL - Team Jumbo - Visma) - photo Dion Kerckhoffs/CV/BettiniPhoto©2019

ROUBAIX, VAN AERT: “NEGLI ULTIMI 30 KM ERO VUOTO, HO FATTO IL MASSIMO”


Wout Van Aert è stato uno dei più importanti protagonisti della Parigi-Roubaix 2019: il corridore belga è stato autore di una gara incredibile, in quanto è stato prima rallentato da un problema nella Foresta di Arenberg, poi ha cambiato la bici all’uscita del famoso settore di pavè, è caduto pochi minuti dopo ed è rientrato nel gruppo principale per ben due volte, entrando anche nella fuga decisiva con Philippe Gilbert.

Una gara a dir poco stratosferica, quindi, per il portacolori della Jumbo-Visma, che dopo il traguardo è stremato: “Avevo delle ottime gambe, ma negli ultimi 30 chilometri mi sono sentito completamente vuoto. Non posso dire nulla sulla mia prestazione, ho dato il massimo. Sono così stanco che non riesco nemmeno a parlare”.

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

BANNER PISSEI BLOG + DENTRO NOTIZIE SETTEMBRE
INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
ISTRIA Granfondo banner blog
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
Banner archivio Blog - Shimano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *