SFONDO COSMOBIKE
SFONDO ASSOS
Sfondo Assos
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
TOP Shimano
Home > gn > SALVATO HA RAGIONE: SIAMO CIRCONDATI DAI DELINQUENTI
2018 Road World Championship Innsbruck - Tirol - UCI Men Junior Time Trial 27,8 km - 25/09/2018 - Samuele Manfredi (Italy) - photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2018

SALVATO HA RAGIONE: SIAMO CIRCONDATI DAI DELINQUENTI

Leggo le dichiarazioni di Cristian Salvato, presidente dell’ACCPI, e le riporto molto volentieri: “la violenza stradale è la causa maggiore di morte per i giovani sino a 30 anni. Al funerale di Michele Scarponi le massime autorità del nostro paese e del mondo dello sport avevano promesso un intervento concreto perché tragedie del genere fossero ridotte al minimo e invece, a distanza di quasi due anni, nulla è cambiato. Anzi, la situazione se possibile è peggiorata. Chi non ha mantenuto gli impegni che si era assunto è un delinquente”.

Il presidente dell’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti ha ragione: sono ore di grande apprensione per lo stato di salute di Samuele Manfredi, le cui condizioni di salute rimangono stabili. E’ sempre in coma farmacologico dopo l’incidente di ieri, quando è stato centrato da un’autovettura durante l’allenamento. Un altro incidente stradale, l’ennesimo: ancora un ragazzo che lotta tra la vita e la morte solo perché stava facendo il suo mestiere.

E’n davvero un anno nero questo, se pensiamo anche solo al fatto che ogni giorno su questo sito ne scriviamo una. Non dobbiamo dimenticarci, per esempio, della morte di Cristina Melandri,  o la recente morte di Andrea Maida a Roma. Nomi meno famosi, ma non per questo meno importanti.

Non dobbiamo nemmeno dimenticare che Manfredi era già stato vittima di un incidente stradale nel 2018, ma per fortuna, in quella circostanza, la situazione non è degenerata.

Durante la cerimonia di premiazione dell’InBici Top Challenge che si è tenuta più di un mese fa, il prefetto Roberto Sgalla ha parlato di sicurezza stradale, ma ancora si fa fatica a sentirsi sicuri sulle strade italiane. Quando potremo finalmente pedalare in sicurezza?

A cura di Carlo Gugliotta, vicedirettore di InBici Magazine

Condividi
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

COSMOBIKE 2019:UN PALINSESTO MAI VISTO

Nuova data (16 e 17 febbraio) e nuovo format (in collaborazione con la Gazzetta dello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *