SFONDO ASSOS
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER BIANCO TOP
Home > G News > TATIANA GUDERZO: “VOLEVO APPENDERE LA BICI AL CHIODO, MA HO ANCORA QUALCOSA DA DIRE”

TATIANA GUDERZO: “VOLEVO APPENDERE LA BICI AL CHIODO, MA HO ANCORA QUALCOSA DA DIRE”

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Tatiana Guderzo, oltre a essere una delle cicliste più esperte nel gruppo, è anche un esempio per molte. Instancabile e sempre tra le migliori, ieri si è resa protagonista di un’ottima prova alle Strade Bianche, conquistando l’undicesimo posto. Nelle sue parole l’emozione di aver terminato una corsa che è tra le sue preferite: “Le Strade Bianche sono sempre spettacolari. È una corsa che amo, mi affascina e anche quando ho una giornata storta riesco sempre a dire la mia. È stata una gara con andatura sempre sostenuta, ad opera della Sunweb. Nel tratto di sterrato lungo c’è stata la prima scrematura e sono iniziati i primi scatti per far andar via la fuga. Il penultimo tratto di pavè però è stato quello fondamentale. A quel punto contano solo le gambe. Io ho cercato di tenere duro, nello sterrato mi sentivo a mio agio e andando con il mio passo sono riuscita ad ottenere un dignitoso undicesimo posto”.

“Questa – continua Tatiana – era la corsa che avevo puntato ma sfortunatamente ho avuto una bronchite a inizio Gennaio che mi ha condizionato molto e mi ha costretta a rimanere ferma per una quindicina di giorni. Il ciclismo però è anche questo, non sempre si riesce a far quello che si vuole, bisogna accettare quello che viene”.

“Ho passato un inverno molto tranquillo nel quale mi sono presa del tempo per pensare se continuare o smettere. Il risultato di Innsbruck è stato una parentesi che ha confermato la bontà della mia carriera e se alla fine ho preso il via alle Strade Bianche ieri, vuol dire che ho deciso di non appendere la bici al chiodo e cercar di ottenere ancora qualche gioia. Spero di poter dire la mia in alcune gare a cui sto già pensando”.

 

Da Siena, articolo a cura di Davide Pegurri e Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi:

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
Banner archivio Blog - Shimano
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *