SFONDO ASSOS
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
Tirreno Adriatico 2021 - 56th Edition - 5th stage Castellalto - Castelfidardo 205 km - 14/03/2021 - Mathieu Van Der Poel (NED - Alpecin-Fenix) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2021

TIRRENO-ADRIATICO. ATTACCA, DOMINA, VA IN CRISI MA VINCE: LEGGENDARIO VAN DER POEL


La quinta tappa della Tirreno – Adriatico scrive una pagina di storia del ciclismo incredibile: da Castellalto a Castelfidardo, 205 km per gran parte sui Muri delle Marche e con pioggia e freddo.

INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

E’ il giorno, l’ennesimo, di gloria per il campione nazionale d’Olanda, al secondo successo in questa Corsa dei due Mari dopo quello di due giorni fa a Gualdo Tadino. Il portacolori della Alpecin-Fenix attacca a 70 km dall’arrivo insieme a Rudy Molard, Egan Bernal e Wout Van Aert, poi si invola da solo ai -50 raggiungendo ben tre minuti di vantaggio.

Tirreno Adriatico 2021 – 56th Edition – 5th stage Castellalto – Castelfidardo 205 km – 14/03/2021 – Mathieu Van Der Poel (NED – Alpecin-Fenix) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2021

Mentre gestiva la tappa con apparente tranquillità, a provare a rovinargli la festa è il leader della classifica generale Tadej Pogacar: lo sloveno della UAE -Emirates, dopo essere stato accompagnato dal fedele compagno di squadra in veste odierna di gregario Davide Formolo a causa di un improvviso salto di catena, molla la compagnia del principale avversario per il titolo, il belga Wout Van Aert, e va all’attacco. Il gruppetto si spezzetta in più tronconi, ci sono allunghi anche da parte di Fabio Felline e Marc Soler, vanno in crisi Fuglsang, Higuita ed anche Nairo Quintana, mentre Van Aert sale del suo passo.

Tirreno Adriatico 2021 – Tadej Pogacar (SLO – UAE Team Emirates) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2021


Ed improvvisamente nell’ultimo giro si spegne la luce a Mathieu Van der Poel, che perde terreno rapidamente: Pogacar è una furia devastante e va a velocità doppia rispetto all’olandese e pare che possa addirittura raggiungerlo. Van der Poel non è più lucido e si vede, forse per il freddo e per le energie consumate nel suo assolo di 50 chilometri, rischiando di venire beffato dal campioncino sloveno a pochi metri dall’arrivo.

Tirreno Adriatico 2021 – Wout Van Aert (BEL – Jumbo – Visma) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2021


Il distacco all’ultimo chilometro è di soli 15”, Pogacar si avvicina ancora ma le pendenze della salita finale si fanno più lievi, dunque Van der Poel ce la fa mantenendo ancora 10” e giunge sul traguardo senza la forza di alzare le braccia e buttandosi a terra per lo sforzo incredibile. Tadej Pogacar guadagna ulteriori 39” su Van Aert e mette una seria ipoteca sulla classifica generale, mentre al quarto posto di tappa arriva il bravissimo Fabio Felline che si lascia alle spalle Egan Bernal e Davide Formolo.

Tirreno Adriatico 2021 – 56th Edition – 5th stage Castellalto – Castelfidardo 205 km – 14/03/2021 – Mathieu Van Der Poel (NED – Alpecin-Fenix) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2021

Cosa può accadere ora? La maglia azzurra è sempre più sulle spalle dello sloveno della UAE Emirates, con 1’15” di vantaggio su Van Aert e 3’00” su Mikel Landa: restano solamente la frazione per velocisti domani (da Castelraimondo a Lido di Fermo) e la cronometro di 11 km martedì a San Benedetto del Tronto a delineare il definitivo risultato in questa bellissima Tirreno – Adriatico.

A cura di Andrea Giorgini©Riproduzione Riservata-Copyright© InBici Magazine 

INBICI STORE BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *