SFONDO ASSOS
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
Home > G News > TOUR DE FRANCE 2020, PERCORSO TAPPA 19: RIPOSO PER I BIG PRIMA DELLA CRONO. SPAZIO AI VELOCISTI?
Tour de France 2020 - 107th Edition - 10th stage Ile d'OlŽron-Chateau d'OlŽron - Ile de RŽ-Saint Martin de RŽ 168.5 km - 08/09/2020 - Sam Bennett (IRL - Deceuninck - Quick Step) - Caleb Ewan (AUS - Lotto Soudal) - Peter Sagan (SVK - Bora - Hansgrohe) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2020

TOUR DE FRANCE 2020, PERCORSO TAPPA 19: RIPOSO PER I BIG PRIMA DELLA CRONO. SPAZIO AI VELOCISTI?

Giornalista Sportivo, inviato speciale per Inbici Magazine


Le Alpi sono ormai alle spalle e mancano solo 3 tappe al termine del Tour de France 2020. La 19esima frazione, 166 chilometri da Bourg-en-Bresse a Champagnole, presenta un percorso mosso ma senza particolari difficoltà che potrebbe chiamare nuovamente in gioco le ruote veloci, che negli scorsi hanno sofferto sulle montagne.

Il Percorso

Detto questo, la tappa non è comunque facile e i corridori dovranno superare un discreto dislivello. Partenza, come ormai di consueto, in leggera salita con 7 chilometri che dovrebbero invogliare gli attaccanti. Superata questa fase, fino al chilometro 75 la situazione dovrebbe essere tranquilla, fino all’imbocco della Côte de Chateu-Chalon, Gpm di quarta categoria da 4 chilometri con una pendenza media del 4,7%.

NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS

Da qui in poi, di fatto, inizia una nuova tappa, fatta di saliscendi e mangia e bevi. Poco respiro, e soprattutto una strada che potrebbe tanto favorire la fuga quanto mettere in leggera difficoltà i velocisti, che arriverebbero affaticati all’eventuale volata. Al chilometro 117 lo sprint intermedio di Mournans, proprio nel centro di questa fase di gara di gara con diverse salitelli, nonostante non siano indicate come Gpm. Negli ultimi 20 chilometri tanta discesa, ma i 300 metri finali sono in leggera salita, condizione ideale per i velocisti per esprimere la propria potenza.

L’altimetria

I favoriti

Vedendo le ultime tappe, quanto successo in questo Tour e il percorso mosso, probabilmente Wout Van Aert (Jumbo-Visma) potrebbe partire come favorito. Il belga, che ha chiuso terzo la tappa di ieri rimanendo nel gruppo dei migliori, è in una condizione stratosferica e questo gli potrebbe consentire, in queste situazioni più particolari, anche di giocarsela ad armi pari con gli sprinter puri.

Tour de France 2020 – 107th Edition – 5th stage Gap – Privas 183 km – 02/09/2020 – Wout Van Aert (BEL – Team Jumbo – Visma) – photo Vincent Kalut/PN/BettiniPhoto©2020

Di questa categoria, Sam Bennett (Deceuninck-QuickStep) e Caleb Ewan (Lotto Soudal) restano i fari assoluti, anche se bisognerà vedere come reagiranno le gambe dopo 2-3 giorni in alta quota. Oltre a loro, due uomini duttili come Peter Sagan (Bora-hansgrohe) e Mads Pedersen (Trek-Segafredo) potrebbero dire la loro, con in particolare lo slovacco che non ha ancora vinto una tappa e probabilmente non riuscirà a vincere nemmeno la maglia verde: gli sono rimaste due occasioni.

Giornalista Sportivo, inviato speciale per Inbici Magazine

ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
Shimano Banner archivio Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *