SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
Tour de France 2020 - 107th Edition - 9th stage Pau - Laruns 153 km - 05/09/2020 - Tadej Pogacar (SLO - UAE - Team Emirates) - photo POOL/BettiniPhoto©2020

TOUR DE FRANCE, A LARUNS FESTEGGIA SOLO LA SLOVENIA: POGACAR VINCE, ROGLIC E’ IN MAGLIA GIALLA. ARU SI RITIRA

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


La nona tappa del Tour de France ha regalato spettacolo e anche molto amaro in bocca ai tifosi italiani, con il ritiro di Fabio Aru a 80 km dal traguardo di Laruns. Grandissimo protagonista di giornata è stato lo svizzero Marc Hirschi, portacolori del Team Sunweb, autore di una fuga solitaria di circa 80 km, ripresa dagli uomini di classifica solo a ridosso dell’ultimo chilometro.

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

L’azione è nata insieme ad altri 11 corridori, ma il corridore svizzero, campione del mondo tra gli Under 23 nel 2018 a Innsbruck, è andato via in solitaria già sul Col de la Hourcére, primo gran premio della montagna di giornata, cercando una grande rivincita dopo il secondo posto ottenuto sette giorni fa a Nizza, alle spalle di Julian Alaphilippe. 

Tour de France 2020 – 107th Edition – 7th stage Cazeres – Loudenvielle 141 km – 05/09/2020 – Tadej Pogacar (SLO – UAE – Team Emirates) -Nairo Quintana (COL – Team Arkea Samsic) – Primoz Roglic (SLO – Team Jumbo – Visma) – photo Vincent Kalut/PN/BettiniPhoto©2020

Dietro la prova superlativa del corridore della Sunweb gli uomini di classifica si sono scontrati senza esclusione di colpi: sul Col de la Marie Blanque, ultima salita di giornata, ci sono stati due attacchi di Tadej Pogacar, ma il corridore della UAE Team Emirates è sempre stato “stoppato” da un Primoz Roglic che non ha mai mostrato segni di cedimento. Ad attaccare è stato anche Egan Bernal, che ha dimostrato come la sua condizione fisica sia cresciuta molto rispetto alla partenza del Tour de France a Nizza: il colombiano e i due sloveni hanno scollinato tutti e tre insieme, seguito a ruota da un grande Mikel Landa, che non ha provato l’allungo ma che ha retto alla grande.

Tour de France 2020 – 107th Edition – 7th stage Cazeres – Loudenvielle 141 km – 05/09/2020 – Adam Yates (GBR – Mitchelton – Scott) – Tom Dumoulin (NED – Team Jumbo – Visma) – Tadej Pogacar (SLO – UAE – Team Emirates) – photo Vincent Kalut/PN/BettiniPhoto©2020

In vista dell’ultimo chilometro, i quattro uomini di classifica riprendono Hirschi, che ha provato comunque a giocarsi il successo allo sprint. In volata riesce però a spuntarla Tadej Pogacar, che supera il proprio connazionale Primoz Roglic, nuova maglia gialla del Tour de France. Chiude in terza posizione un Hirschi da applausi, mentre subito dietro troviamo Landa e Bernal. Staccata l’ex maglia gialla Adam Yates, che deve così pagare dazio cedendo la maglia gialla al portacolori della Jumbo-Visma.

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *