SFONDO COSMOBIKESfondo Assos SFONDO ASSOS
sabato , 18 agosto 2018
ITALIA BIKE FESTIVAL - TOP
TOP Shimano
Assos Top
Home > gn > TOUR DE FRANCE – NIBALI: “C’ERA SOLO DA INSEGUIRE, MA LE SENSAZIONI SONO BUONE”
Tour de France 2018 - 105th Edition - 5th stage Lorient - Quimper 203 km - 11/07/2018 - Peter Sagan (SVK - Bora - Hansgrohe) - photo Ilario Biondi/BettiniPhoto©2018

TOUR DE FRANCE – NIBALI: “C’ERA SOLO DA INSEGUIRE, MA LE SENSAZIONI SONO BUONE”

Condividi

E’ un Vincenzo Nibali telegrafico quello che dopo la tappa si sofferma a parlare ai microfoni della Rai. Il corridore siciliano, a 100 km dal traguardo, è rimasto vittima del grande lavoro della Quick Step Floors, la quale, complice il vento forte, ha spezzato il gruppo in più tronconi.

Tutto il Team Bahrain Merida ha sofferto molto in quell’occasione e sono stati persi diversi minuti da Vincenzo e dai propri gregari, ma con il passare dei chilometri sono riusciti a rientrare grazie anche al lavoro svolto di concerto con la Movistar.

BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2

“Oggi, come nel 2015 abbiamo fatto la gara a tutta – ha affermato Nibali – e siamo andati a velocità folle, ma le sensazioni sono buone. A 100 km dall’arrivo si era creato un buco, poi siamo rimasti lì per colpa del vento. Quando abbiamo visto cosa era successo abbiamo capito che c’era da inseguire e basta”.

Alla fine della giornata, Nibali può essere soddisfatto in quanto ha chiuso nel gruppo dei migliori, a tre secondi di ritardo dal vincitore Daniel Martin.

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

ARMSTRONG: “AIUTERO’ ULLRICH. PANTANI NON DEVE ESSERE INFANGATO”

CondividiLe vicende che hanno coinvolto Jan Ullrich nelle scorse settimane, che lo hanno portato a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *