SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER TOP
Home > gn > TOUR DE SUISSE – SAGAN IS BACK! ( video )
Tour de Suisse 2019 - 83rd Edition - 3rd stage Flamatt - Murten 162,3 km - 17/06/2019 - Peter Sagan (SVK - Bora - Hansgrohe) - photo Werner Jacobs/BettiniPhoto©2019

TOUR DE SUISSE – SAGAN IS BACK! ( video )


Appassionati e amanti del ciclismo, Peter Sagan è tornato! Dopo una prima parte di stagione non facile, lo slovacco della BORA – hangrohe ha ritrovato il giusto colpo di pedali e ha dominato la terza tappa del Giro di Svizzera 2019, 162 chilometri tra Flamatt e Murten, con una spettacolare volata in un finale molto insidioso. 

Sono bastate poche pedalate per favorire la formazione della fuga di giornata: Bert-Jan Lindeman (Jumbo-Visma), Willie Smit (Katusha-Alpecin), Ryan Anderson (Rally UHC Cycling) e Simon Pellaud (Svizzera) hanno preso immediatamente vantaggio sul gruppo, arrivando ad avere un margine prossimo ai 4’ nella fase centrale di corsa. Da lì in poi le squadre dei velocisti hanno controllato la situazione e con il passare dei chilometri si sono avvicinati agli attaccanti, le cui possibilità di arrivare al traguardo si sono affievolite proprio con l’avvicinarsi delle ultime fasi di corsa. 

Poco prima del ricongiungimento, Pellaud ha provato in solitaria a circa 9 chilometri dalla conclusione, dimostrando di avere ancora una buona gamba: il gruppo, alle sue spalle, si è riorganizzato e l’ha ripreso ai meno 6, mettendo definitivamente fine alla fuga di giornata. La Trek-Segafredo ha provato a lanciare nel migliore dei modi la volata di John Degenkolb ma Peter Sagan (BORA – hangrohe) si è infilato nel trenino avversario entrando negli ultimi 250 metri, in leggera salita, in seconda posizione: ai meno 150, Peter si è alzato la volata e di fatto ha lasciato Degenkolb sul posto, andando a vincere quasi per distacco. Buona seconda posizione per Elia Viviani (Deceuninck – Quick Step), che è stato costretto a saltare Degenkolb proprio nel momento in cui Sagan è partito, perdendo il momento buono per provare almeno a seguire l’ex campione del mondo. Il tedesco della Trek-Segafredo si è dovuto accontentare della terza posizione. Quarto Ivan Garcia Cortina (Bahrain-Merida), mentre Ben Swift (Team INEOS) si è classificato quinto appena davanti a Michael Matthews (Sunweb). Dodicesimo, invece, Matteo Trentin (Mitchelton-Scott). 

Grazie al successo odierno e agli abbuoni, Sagan ha conquistato anche la prima posizione in classifica generale, scalzando Kasper Asgreen che ieri era riuscito ad indossare la maglia oro. Domani una giornata insidiosa, che potrebbe anche favorire delle schermaglia tra gli uomini di classifica: non va escluso, comunque, un bis dello slovacco, che sembra tornato quello dei giorni migliori in vista del Tour de France e della seconda parte di stagione. 

Peter Sagan takes stage 3 at Tour de Suisse 2019

Take a look back with us to an impressive stage win at Tour de Suisse for Peter Sagan!Video: Velon CC

Pubblicato da BORA-hansgrohe su Lunedì 17 giugno 2019

 

A cura di Gianluca Santo per InBici Magazine

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

Ti potrebbero Interessare

TOUR OF QINGHAI LAKE – TAPPA AD AGUIRRE, NUOVO LEADER IL COLOMBIANO CHALAPUD

Ricardo Aguirre si aggiudica la quarta tappa del Qinghai Lake. Il corridore della Interpro Cycling Academy trionfa dopo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *