GSG.COM  SKIN BANNER
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
BANNER CICLOPROMO LILBADDY BANNER TOP

TOUR, PINOT: “RISPETTO ALLO SCORSO ANNO SONO PIU’ FORTE DI TESTA”

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


NIZZA – Una delle immagini più struggenti del Tour de France dello scorso anno riguarda Thibaut Pinot. Il corridore della Groupama-FDJ si è ritirato dopo i primissimi chilometri della tappa con arrivo a Tignes mentre era in lizza per un piazzamento sul podio finale di Parigi. Il Francese si è dovuto ritirare a causa del dolore causato da un banale incidente che gli è occorso al termine della tappa del giorno precedente il suo ritiro.

Per Thibaut è stato il secondo ritiro consecutivo a pochi chilometri dalla fine di un grande giro, visto che anche nel 2018 ha dovuto dire addio al Giro d’Italia durante la penultima tappa di Cervinia per febbre alta e disidratazione.

Alla vigilia della partenza del Tour de France 2020, il francese è motivato a fare bene: “Sono più forte di testa. Rispetto allo scorso anno mi sento molto più sereno – ha affermato il portacolori della Groupama-FDJ – “cerco di vivere in maniera distaccata e penso sia una buona cosa non sprecare energie nella gestione dello stress. Sono calmo e motivato. Quello che mi è successo l’anno scorso mi ha rafforzato, e ora ho una sensazione di grande fiducia”.

MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
SCOTT BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1

Per quanto riguarda la lunga attesa della Francia per un successore di Bernard Hinault, l’ultimo vincitore in casa del Tour nel 1985, Pinot, che è arrivato terzo al Tour 2014 prima di faticare nelle due edizioni successive, ora alza la pressione esterna.

“Dal 2014 ripetono che ora o mai più per i francesi. Ora lo prendo con un sorriso”, ha detto. | La pressione più negativa è stata la pressione che ho esercitato su me stesso, ma sono arrivato a gestirla molto meglio degli anni precedenti. È l’esperienza – ho 30 anni adesso – che mi ha reso più sereno. L’obiettivo è, come lo scorso anno, fare il meglio possibile. Ciò significa essere sul podio, e poi si tratta di salire più in alto possibile”.

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
SCOTT BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *