SFONDO COSMOBIKESfondo Assos SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Assos Top
Home > gn > UFFICIALE: FABIO ARU RINUNCIA AL MONDIALE DI INNSBRUCK
Fabio Aru (ITA - UAE Team Emirates) - Davide Cassani - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2018

UFFICIALE: FABIO ARU RINUNCIA AL MONDIALE DI INNSBRUCK

Condividi

Niente mondiale di Innsbruck per Fabio Aru. Il corridore sardo, già convocato da Davide Cassani in vista della trasferta iridata, si è tirato fuori dai giochi con un messaggio: “Non ho la condizione che vorrei e non potrei essere utile come speravo alla Nazionale. Ho preso questa decisione a malincuore e dopo essermi confrontato con il c.t. Cassani. Scelta sofferta, ma basata sul mio amore e rispetto verso la maglia azzurra”.

L’annuncio ufficiale della rinuncia al mondiale di Innsbruck è arrivata pochi minuti fa attraverso un post pubblicato sulla pagina ufficiale di Fabio Aru. Il corridore di Villacidro scrive: “Nelle ultime settimane e nelle recenti gare ho cercato di fare del mio meglio per dare segnali significativi, in vista del Mondiale.
Purtroppo, la mia condizione non è quella che vorrei e, con ogni probabilità, non mi consentirebbe di onorare al meglio la convocazione in Azzurro.
A malincuore, dopo essermi consultato con il commissario tecnico Davide Cassani, ho preso la decisione di rinunciare alla convocazione della Nazionale Italiana per i Campionati del Mondo di Innsbruck.
È una scelta sofferta ma basata sul mio amore e rispetto verso la Maglia Azzurra.
Credo sia giusto lasciare spazio a chi, in questo momento, può contare su una condizione migliore.
Auguro il meglio ai miei colleghi che cercheranno di tenere in alto i colori dell’Italia sul tracciato di Innsbruck”.

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
BANNER Dentro Notizie SMP

Cassani aveva deciso di dare fiducia ad Aru, convocandolo in azzurro lunedì scorso, quando a Milano sono stati annunciati i pre-convocati. Fabio era una delle certezze per Innsbruck, ma con questa scelta i piani del commissario tecnico dovranno essere rivisti.

Resta da capire se il corridore della UAE Team Emirates deciderà lo stesso di provare a partecipare a Il Lombardia, ultima classica monumento della stagione, o se preferirà fermarsi per preparare poi la stagione 2019.

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

BIKE SHARING: OBIKE LASCIA ROMA, L’INCIVILTA’ RIMANE

CondividiOrmai la notizia è arrivata sulla bocca di tutti: Obike, il servizio di bike sharing …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *