SFONDO ASSOS
mercoledì , 21 Agosto 2019
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER TOP
Home > gn > UN TRANSGENDER VINCE I MONDIALI MASTER SU PISTA

UN TRANSGENDER VINCE I MONDIALI MASTER SU PISTA


La ciclista canadese Rachel McKinnon ha vinto sabato scorso il mondiale su pista riservato alle categorie Master. Si tratta di un successo storico, in quanto, come riporta il sito Bikelive.it, si tratta di un atleta transgender, ed è la prima volta che un transessuale riesce a conquistare un titolo iridato. La McKinnon si è imposta nella categoria che raggruppa le ragazze da 35 a 44 anni durante i mondiali che si stanno svolgendo a Los Angeles.

Chiaramente, si tratta sì di una vittoria storica, ma anche controversa. McKinnon, nato maschio biologico, ha vinto l’oro nella finale sprint contro la ragazza olandese Carolien Van Herrikhuyzen. Nel dopo gara, la McKinnon ha affermato di essere il primo atleta transgender a vincere un campionato del mondo.
L’americana Jennifer Wagner, che è arrivata terza, ha criticato la partecipazione della McKinnon ai campionati del mondo, mentre la commentatrice inglese Katie Hopkins ha parlato di “follia” da  parte dell’UCI nel premiare un transgender al mondiale femminile, in quanto la McKinnon non avrebbe dovuto competere in quella gara.
Tantissimi sono i post sui vari social network che criticano la scelta di premiare una ragazza che era nata maschio, vincitrice di una gara femminile, ma l’UCI non sembra avere intenzione di fare marcia indietro a tal proposito. Probabilmente, in futuro, dovranno nascere i campionati del mondo per il “terzo sesso”?

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Banner archivio Blog - Shimano
ISTRIA Granfondo banner blog
Banner dentro Notizia Assos
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *