MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
FINISH LINE CICLO PROMO BANNER TOP
G.P. Liberazione 2017 - Foto F.OSSOLA

UNDER 23, A ROMA TORNA IL GP LIBERAZIONE


Tornerà a svolgersi dal prossimo 25 aprile il Gran Premio della Liberazione a Roma. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Messaggero, il Mondiale di Primavera per Under 23 tornerà a disputarsi dopo due anni di assenza e in seguito a numerose difficoltà economiche che hanno caratterizzato gli ultimi anni della storica manifestazione.

G.P. Liberazione 2017- Foto F.OSSOLA

La corsa verrà rilanciata dal nuovo comitato organizzatore, il Team Bike Terenzi, che è subentrato alla Primavera Ciclistica. La nuova società proporrà di nuovo il percorso storico che si snoda intorno alle Terme di Caracalla, dove in passato si sono consacrati campioni come Gianni Bugno, Matthew Goss, Matteo Trentin e tanti altri.

KTM AERO BANNER NEWS 5
SCOTT BANNER NEWS
SHIMANO BANNER BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
Shimano Banner archivio Blog

Claudio Terenzi, presidente del nuovo comitato organizzatore, afferma che il Gp Liberazione non sarà solo un evento sportivo ma anche sociale: “Organizzare una corsa come il Gran Premio della Liberazione sarà un vero e proprio onore per la nostra società. La trattativa con Andrea Novelli andava avanti già da un po’ di tempo, ma lo stimolo per chiudere l’ho ricevuta dopo aver letto una dichiarazione del presidente federale, Renato Di Rocco, che auspicava un ritorno in calendario di questa corsa. Vogliamo che Roma, il 25 aprile possa vivere un evento non solo sportivo ma anche e soprattutto sociale, con delle iniziative che porteremo avanti di concerto con il Comune di Roma”.

Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

KTM AERO BANNER NEWS 5
SHIMANO BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
SCOTT BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *