MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
Valentin Sicot

VALENTIN SICOT: “GRAZIE ALLA COFIDIS HO SUPERATO I MIEI LIMITI”


Valentin Sicot è nato in Francia il 18 ottobre di diciannove anni fa. E’ un bel bambino, sorride, ha gli occhi vispi, ma il suo futuro ha qualche ombra.

Valentin è nato infatti con una patologia chiamata emiplegia, ovvero con una parte del corpo paralizzata.

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog

Nel suo caso l’area più compromessa è la sfera cognitiva, quella che regola gesti e movimenti anche banali, come ad esempio abbottonarsi la camicia, un esercizio che il giovane francese ancora non riesce del tutto a completare per via di una menomazione gesticolare alla mano destra.

Il suo percorso di vita parte dunque con un handicap, una situazione a cui Valentin decide di reagire buttandosi nello sport, in particolare nel ciclismo.

La svolta sarà – a sedici anni e mezzo – l’incontro con il team handisport di Cofidis, dove troverà una grande opportunità inclusiva, ma soprattutto il supporto di una vera famiglia.

Valentin, cosa significa per te essere in Cofiidis?

“Gareggiare in una realtà professionale come Cofidis è incredibile. Mi hanno messo a disposizione un grande staff per progredire e crescere sportivamente nelle migliori condizioni. Sono arrivato molto giovane nella squadra e ancora oggi imparo molto grazie ai miei compagni di squadra che hanno più esperienza di me”.

Nel 2018 hai vinto il campionato nazionale francese: cosa ha significato per te? 

“Essere riuscito a vincere la maglia tricolore nel 2018 è stato davvero formidabile perché era il mio primo anno con la Cofidis. Tra l’altro c’era la mia famiglia sul traguardo ed è stato particolarmente emozionante vincere davanti a loro. Sono stato bravo, in quell’occasione, a gestire le pressioni perché, quando vai in gara con questa maglia, sei sempre un po’ un sorvegliato speciale…”.

Sei molto competitivo nelle gare a cronometro: pensi che la tua carriera si concentrerà su questa specialità?

“In effetti, mi piacciono molto le gare contro il tempo, ma non voglio concentrarmi solo su questo. Io adoro anche le competizioni su strada e, ultimamente, ho scoperto di andare forte anche in pista. Insomma, l’obiettivo è provare ad essere un atleta poliedrico e migliorare in ogni disciplina”.

Quali sono gli obbiettivi che ti sei posto ?

“I miei obiettivi in questa stagione sono il campionato francese su strada dove spero di confermare il titolo di tre anni fa”.

a cura  di Leonardo Serra ©Riproduzione Riservata-Copyright© InBici Magazine

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *